Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroEconomiaLavoro › Resto al sud: laboratori ad Alghero
Red 23 febbraio 2018
Il centro per l´impiego di Alghero organizza laboratori informativi sullo strumento di agevolazione alla nascita di nuove attività imprenditoriali “Resto al sud”, venerdì 16 e mercoledì 28 marzo
Resto al sud: laboratori ad Alghero


ALGHERO – Il Centro per l'impiego di Alghero organizza i laboratori informativi sullo strumento di agevolazione alla nascita di nuove attività imprenditoriali “Resto al sud” in programma venerdì 16 marzo e mercoledì 28 marzo, alle 10.30, al Cpi di Alghero, in Viale Sardegna 58. Con decreto del 9 novembre 2017, n.174 è adottato il Regolamento concernente la misura incentivante “Resto al sud” da parte del ministro della Coesione sociale di concerto con il ministro dell’Economia e delle finanze ed il ministro dello Sviluppo economico, finalizzato a sostenere la nascita di nuove attività imprenditoriali giovanili nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

L’intervento finanzia nuovi progetti imprenditoriali relativi alla produzione di beni nei settori dell'artigianato, dell'industria, della pesca e dell'acquacoltura, e quelli relativi alla fornitura di servizi inclusi i servizi turistici. Dedicato ai soggetti di età compresa tra i diciotto ed i trentacinque anni. Ciascun soggetto proponente riceve un finanziamento fino ad un massimo di 50mila euro. Nel caso in cui l'istanza sia presentata da più soggetti, già costituiti o che intendano costituirsi in forma societaria, l'importo massimo del finanziamento è pari a 50mila euro per ciascun soggetto proponente fino ad un ammontare massimo complessivo di 200mila euro.

Il finanziamento copre il 100percento delle spese ammissibili e viene concesso: per il 35percento in forma di contributo a fondo perduto; per il 65percento sotto forma di finanziamento bancario agevolato, da richiedere alle banche accreditate alla misura, da rimborsare entro otto anni. Ai fini della fruizione della agevolazione, la procedura valutativa è un procedimento a sportello, quindi le domande vengono valutate e finanziate in ordine di arrivo fino all'esaurimento delle risorse disponibili. Per ulteriori informazioni, ci si può rivolgere alla sede del Cpi di Alghero, ai referenti Luca Taras o Monica Casu, o scrivere una e-mail agli indirizzi web ltaras@aspalsardegna.it o mocasu@regione.sardegna.it.
Commenti
8:03
In programma un totale di ventiquattro progetti, che consentiranno 194 assunzioni a tempo determinato per otto mesi. Le proposte per il progetto LavoRas sono state approvate, in via definitiva, dalla Giunta comunale e sono dunque pronte per la successiva approvazione da parte della Regione autonoma della Sardegna, che ha messo a disposizione per il Comune di Sassari 2,73 milioni di euro
12:37
Tutti i dettagli del progetto saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà martedì 17 luglio ad Alghero (Porta Terra). Prevista la partecipazione di Mario Bruno, Stefano Cucca, Ornella Piras, Mariano mariani e Paolo Sirena
© 2000-2018 Mediatica sas