Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizienuoroCronacaSanità › Psa: 139 maiali abbattuti nel Nuorese
Red 24 febbraio 2018
Prosegue la lotta contro la peste suina africana. Abbattuti nelle campagne di Nuoro, in due diverse operazioni 139 maiali: cinquanta al pascolo brado illegale ed ottantanove non registrati e presenti in un´azienda zootecnica
Psa: 139 maiali abbattuti nel Nuorese


NUORO - L’Unità di progetto per l’eradicazione della peste suina africana in Sardegna ha annunciato che giovedì, nelle campagne di Nuoro ed in due diversi interventi, sono stati abbattuti 139 maiali allo stato brado illegale, di ignota proprietà o detenuti senza registrazione all’anagrafe animale e senza i dovuti controlli sanitari. I depopolamenti sono stati effettuati a seguito dei controlli promossi sul territorio da parte dell’Udp in collaborazione con la Prefettura e con la Questura di Nuoro. Il primo intervento si è tenuto nelle campagne in prossimità della frazione nuorese di Lollove, dove sono stati abbattuti cinquanta suini non registrati ed al pascolo brado illegale, individuati all’interno di una proprietà privata.

Il secondo depopolamento, conclusosi giovedì sera, in località Nurvoli, ai confini fra l’agro di Nuoro e quelli di Orgosolo ed Oliena, ha portato al sequestro e poi all’abbattimento di ottantanove maiali. In un’azienda zootecnica, è stato individuato il branco che è risultato non registrato e quindi non sottoposto ai dovuti controlli sanitari. Si è proceduto al sequestro cautelativo degli animali, al censimento, all’identificazione provvisoria ed al prelievo ematico. I campioni di sangue sono stati inviati ai laboratori dell’Istituto zooprofilattico sperimentale di Sassari. Poche ore dopo, i risultati sulla Psa: positività sierologica di dieci campioni su trenta. A tal punto, così come previsto dalla norma, il personale dell’Udp ha effettuato l’abbattimento di tutti i capi. Effettuati gli ultimi campionamenti per i controlli sulla presenza della trichinella gli animali sono stati smaltiti secondo le direttive igienico sanitarie. L’abbattimento è stato eseguito dopo l’ordinanza, prontamente e responsabilmente, firmata dal sindaco di Nuoro Andrea Soddu.

Al detentore dei suini, verrà contestato l’illecito amministrativo, con una sanzione da 10mila euro, per violazione del decreto legislativo 200/2010 sulla mancata registrazione all’anagrafe zootecnica nazionale ed all’identificazione degli animali. L’Unità di progetto sottolinea, ancora una volta, “che registrare i propri animali garantisce da un lato un percorso di legalità all’attività dell’allevatore e dall’altro di sicurezza delle carni per i consumatori. Operare quindi fuori dalle regole non premia e danneggia chi invece ogni giorno, anche sostenendo spese, rispetta le norme e alleva animali sani”.
Commenti
15:33
Il sindaco Mario Bruno ha ribadito all´assessore regionale della Sanità Luigi Arru ed ai vertici dell´Ats l´esigenza imminente di provvedere alla sostituzione dei professionisti in procinto di chiudere l´ambulatorio di Alghero, scongiurando gli inevitabili disservizi che andrebbero a verificarsi affidando pazienti pediatrici a medici generici
18:05
Giorgia Vaccaro e Michele Pais (Lega Nord) denunciano la mancata sostituzione dei due pediatri che nei prossimi giorni andranno in pensione. Appello al Sindaco che proprio oggi ha chiesto l´intervento risolutivo dell´assessorato regionale
15:07
Domani mattina, nella Sala Angioy della Provincia, in Piazza Italia, il movimento, davanti a pazienti e cittadini, ribadirà il proprio “No” alla riforma sanitaria
12:43
Ieri, il sindaco Nicola Sanna, l´assessore comunale Antonio Piu, il direttore sanitario dell´Azienda regionale per l´emergenza-urgenza della Sardegna Piero Delogu, la direttrice della centrale operativa del 118 di Sassari Michela Cualbu ed il comandante della Polizia municipale Gianni Serra hanno presentato alla stampa il nuovo totem con un Dae collegato telefonicamente al 118
13/12/2018
Peste suina africana: abbattuti altri novantadue capi a pascolo brado illegale. Dalle analisi sugli animali depopolati nelle ultime settimane, si sono potuti notare i primi segnali interessanti sulla regressione della Psa
© 2000-2018 Mediatica sas