Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaCronacaArresti › Rapinano anziana: due arresti a Tempio
Red 27 febbraio 2018
Questa mattina (martedì), i Carabinieri della Stazione di Tempio Pausania e del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia hanno arrestato una 57enne ed il figlio 24enne
Rapinano anziana: due arresti a Tempio


TEMPIO PAUSANIA - Questa mattina (martedì), i Carabinieri della Stazione di Tempio Pausania e del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia hanno arrestato una 57enne ed il figlio 24enne. L’arresto è stato eseguito in esecuzione di un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Tempio, in concordanza con le risultanze delle indagini svolte dai militari della Stazione su una rapina in abitazione subita da un'85enne la sera del 28 gennaio.

I fatti incriminati sono avvenuti nel centro di Tempio Pausania, la sera del 28 gennaio quando la 57enne, collaboratrice familiare della vittima, si era introdotta nell’abitazione di quest’ultima servendosi di una copia delle chiavi illecitamente in suo possesso e, aiutata dal figlio, aveva cercato di impossessarsi di oggetti di valore. L’azione delittuosa era riuscita solo in parte per l’istintiva reazione della donna, che aveva messo in fuga la spregiudicata coppia. In una colluttazione, l’anziana venne strattonata e, cadendo a terra, si era procurata la frattura del femore sinistro.

Gli accertamenti condotti tempestivamente dai militari della Stazione di Tempio, sulla base della testimonianza fornita dalla denunciante, hanno in poco tempo consentito di acquisire gli elementi probatori necessari per l’emissione della misura cautelare nei confronti dei malviventi per il reato di rapina. Non solo, le stesse indagini hanno fatto emergere nei confronti della 57enne, anche altre responsabilità legate a precedenti furti che l'anziana aveva subito nella sua abitazione, sempre a gennaio. Si tratta di furti nel corso dei quali era già stato sottratto, a più riprese, denaro contante ed oggetti vari per un importo complessivo di circa 6.500euro. In mattinata, i due arrestati sono stati accompagnati nella Casa circondariale di Sassari–Bancali.
15:56
I Carabinieri della Compagnia di Bitti, hanno tratto in arresto un orunese, ritenuto responsabile di porto ingiustificato in luogo pubblico di detenzione e porto illegale di arma da fuoco
10/12/2018
Oggi, ad Arzana, Lotzorai ed Uta, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa e della Squadriglia della Compagnia di Lanusei, della Stazione e della Squadriglia di Arzana, Santa Maria Navarrese, con gli agenti del Commissariato di Pubblica sicurezza di Lanusei e del Nipaf dell’Ispettorato forestale di Lanusei hanno dato esecuzione ad una seconda ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Lanusei
© 2000-2018 Mediatica sas