Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaOpere › Alghero: 10 milioni su 24 scuole. Ecco la scuola del Terzo millennio
Red 28 febbraio 2018 video
Rendering | Questa mattina, l'Auditorium della scuola media Maria Carta, alla presenza del sindaco Bruno e del governatore Pigliaru, ha ospitato la presentazione pubblica dell'intervento sulla nuova scuola media di Via Tarragona, inserito nel più ampio piano straordinario di edilizia scolastica Iscol@
Alghero: 10 milioni su 24 scuole
Ecco la scuola del Terzo millennio


ALGHERO - La "scuola del Terzo millennio" arriva ad Alghero. Questa mattina (mercoledì), l'Auditorium della scuola media Maria Carta, in Via Malta, ha ospitato la presentazione pubblica dell'intervento sulla nuova scuola media di Via Tarragona, inserito nel più ampio piano straordinario di edilizia scolastica Iscol@, che comprende importanti investimenti in tutte le scuole di primo e secondo grado e la riqualificazione degli istituti superiori.

Alla presenza del sindaco di Alghero Mario Bruno e del presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru, hanno partecipato i dirigenti scolastici, i docenti ed i rappresentanti delle famiglie di tutti gli Istituti cittadini. Il progetto pilota da 3,75milioni di euro comprende il restyling completo dell'edificio, la realizzazione di nuove aule didattiche all'avanguardia, la riorganizzazione funzionale di tutti gli spazi ed il congiungimento prospettico con il Parco Tarragona.

La presentazione dell’intervento previsto nella scuola media di Via Tarragona è stata curata dai progettisti incaricati della sua realizzazione, mentre i tecnici comunali hanno illustrato gli altri numerosi interventi manutentivi e di messa in sicurezza finanziati per le scuole cittadine in Asse II (3,5milioni di euro il valore degli interventi programmati) e le progettualità per gli istituti superiori di competenza provinciale (lavori per 3milioni).
Commenti

15/9/2018
Micro reti nelle strutture pubbliche: la Giunta regionale ha stanziato altri 13,5milioni di euro per finanziare gli enti presenti in graduatoria
© 2000-2018 Mediatica sas