Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaEconomia › Deposito treni e SS291: 27 milioni su Alghero
A.S. 28 febbraio 2018
Felice conferma dal Cipe sull'Algherese: altri 25 milioni per il primo lotto della strada statale 291 Alghero-Sassari dal Ministero Infrastrutture e 2 milioni per il deposito ferroviario
Deposito treni e SS291: 27 milioni su Alghero


ALGHERO - Parere favorevole del Comitato interministeriale per alcune opere rilevanti e strategiche. Felice conferma dal Cipe sull'Algherese: altri 25 milioni per il primo lotto della strada statale 291 Alghero-Sassari dal Ministero Infrastrutture (in tutto sommano 150 milioni per il completamento del lotto, a cui si aggiunge la bretella per l'aeroporto).

Previsti altri 2,05 milioni di euro per nuovo deposito ferroviario presso la sede di Alghero. Sulla viabilità quelli su Alghero non sono le uniche opere sbloccate nell'isola: previsti anche 14,5 milioni per il collegamento alla provinciale Abbasanta - Buddusò - Olbia - S.S. 389 tratto Alà dei Sardi - Bivio Padru.

Tra gli altri interventi infrastrutturali sulla Sardegna, 16 milioni per l'adeguamento infrastrutture di supporto all'assistenza al volo nell'aeroporto Cagliari-Elmas); 12,32 milioni per il prolungamento della pista di volo dell'Aeroporto "Costa Smeralda" di Olbia. Sul versante dighe, 17 milioni per interventi per la sicurezza sismica e funzionale delle dighe esistenti nel territorio sardo.

Nella foto: il segretario del Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica Luca Lotti col sindaco di Alghero
Commenti
13:56
È stata prorogata al 20 gennaio 2019 la scadenza dei termini per la presentazione delle domande finalizzate alla concessione di agevolazioni tariffarie a carattere sociale per il “Bonus Idrico” per l´anno 2017
7/12/2018
Sorgerà all’interno delle aree di proprietà del cane a sei zampe ed è parte del “Progetto Italia” di Eni per la realizzazione dell´impianto che si divide in due sezioni di 17 e 14 Megawatt da realizzarsi in sei mesi
© 2000-2018 Mediatica sas