Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresSportBasket › Il Gsd Porto Torres ospita il Bergamo
M.P. 2 marzo 2018
La squadra guidata da coach Lamine Sene chiude la stagione di fronte al proprio pubblico
Il Gsd Porto Torres ospita il Bergamo


PORTO TORRES - Il Gsd Key Estate Porto Torres ospiterà domani, sabato 3 marzo, lo Special Bergamo Sport Montello per l’ultima giornata di regular season della Serie A di basket in carrozzina. La palla a due verrà alzata, al Palazzetto dello Sport Alberto Mura, alle ore 17. Con la salvezza già in tasca, la Key Estate si appresta dunque a terminare, per quanto riguarda il campionato, una stagione tormentata e difficile, che l’ha comunque vista centrare l’obiettivo prefissato. Da dopodomani, invece, si preparerà l’avventura in Brinkmann Cup, in programma a fine aprile, a Sheffield.

Lo Special Bergamo Sport Montello si trova all’ultimo posto in classifica, a quota 2 punti, e cerca la salvezza nella gara di domani, “guardandosi” da ciò che farà la Polisportiva Nordest Gradisca (giocherà a Varese), che la precede in graduatoria con due punti in più, ma con lo scontro diretto a sfavore. La squadra allenata da coach Ennio Pizzi ha in Andrea Pedretti il suo uomo più importante, che segna una media di 14.7 punti e arpiona 7 rimbalzi a partita, supportato dal miglior assistman orobico Damiano Airoldi (in media 4.6 assistenze ai compagni).

Nel match di andata il Gsd colse la sua prima vittoria, imponendosi con il punteggio di 73-49, nella gara di esordio di coach Sene sulla sua panchina e di Simon Munn in campo, dopo l’infortunio occorsogli in Supercoppa, alla vigilia dell’inizio del campionato. Fino a lunedì 5 marzo sarà possibile sostenere il Gsd Porto Torres attraverso il progetto di crowdfunding “OSO – Ogni Sport Oltre”, ideato e promosso da Fondazione Vodafone Italia. Una donazione minima di 5 euro, con diverse ricompense previste a seconda dell’entità dell’importo (già da 10 euro), per raggiungere l’obiettivo di 18mila euro al raggiungimento del quale Fondazione Vodafone Italia raddoppierà il contributo.

Qualora non venisse raggiunto l’obiettivo, le donazioni non verranno versate alla società, ma restituite ai donatori. Ma ormai manca poco, solo un ultimo sforzo per dare una possibilità in più alla società turritana ed aiutarla nella ricerca di fondi, senza i quali non sarà possibile proseguire l’importante attività. Questo il link: https://progetti.ognisportoltre.it/projects/248-da-spettatori-a-protagonisti
20/6/2018
Primo tassello per il sodalizio rossoblu: l´esperta ala varesina vestirà la canotta cagliaritana anche per il campionato nazionale di serie A2 di pallacanestro maschile 2018/19
© 2000-2018 Mediatica sas