Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariCronacaCronaca › Lotta ai falsi: 100mila articoli sequestrati
Red 3 marzo 2018
Nel corso di attività a contrasto della commercializzazione di prodotti non sicuri per il consumatore e della contraffazione e dell´abusivismo commerciale, le Fiamme gialle del Gruppo e del Nucleo di Polizia economico-finanziaria di Cagliari, della Tenenza di Muravera e della Tenenza di Sarroch, hanno eseguito cinque interventi
Lotta ai falsi: 100mila articoli sequestrati


CAGLIARI - Nel corso di attività a contrasto della commercializzazione di prodotti non sicuri per il consumatore e della contraffazione e dell'abusivismo commerciale, le Fiamme gialle del Gruppo e del Nucleo di Polizia economico-finanziaria di Cagliari, della Tenenza di Muravera e della Tenenza di Sarroch, hanno eseguito cinque interventi. Nel corso di un primo controllo effettuato in un esercizio commerciale di Sestu, i finanzieri del Gruppo di Cagliari hanno riscontrato che la merce veniva venduta in violazione delle norme contenute nel Codice del consumo. I militari hanno trovato 98.019 articoli di cancelleria privi della corretta etichettatura e mancanti dell’indicazione dell’importatore e del fabbricante dirette ad indicare la corretta e completa informazione in ordine alle caratteristiche dei beni riconoscibili come prodotti sicuri.

In un secondo intervento, effettuato in un negozio di commercio al dettaglio di Cagliari, gli uomini del Nucleo Polizia economica e finanziaria hanno trovato 347 articoli tra giocattoli ed accessori, privi del marchio “Ce” e quindi non sicuri. A Villasimius ed a Sarroch, le Fiamme gialle delle Tenenze di Muravera e Sarroch hanno operato due distinti interventi che hanno portato rispettivamente al sequestro di 408 articoli vari (tra cui utensili da cucina), in quanto sprovvisti delle indicazioni in lingua italiana, e di 235 articoli di materiale. I complessivi 99.009 articoli sono stati sottoposti a sequestro e ad ognuno degli operatori commerciali sono state notificate sanzioni che prevedono pene pecuniarie fino ad un massimo di 25mila euro.

Lungo le vie del centro di Cagliari, le Fiamme gialle del Gruppo di Cagliari hanno individuato un 37enne extracomunitario intento a vendere 51 articoli tra accessori di abbigliamento e cd musicali. I primi, seppur dotati di un elevato grado di fattura, sono apparsi abilmente contraffatti, mentre i secondi erano privi del marchio Siae imposto dalle normative vigenti. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di constatare che lo stesso risultava essere alloggiato senza un regolare contratto di locazione in un'abitazione di proprietà di un un italiano.

Le operazioni di servizio hanno consentito anche di individuare un secondo extracomunitario che, durante le attività di identificazione, si è rifiutato di fornire le proprie generalità. I 51 prodotti trovati sono stati sottoposti a sequestro ed il primo extracomunitario, per le irregolarità riscontrate, è stato denunciato alla locale Autorità giudiziaria. Per il secondo, invece, è scattata la denuncia per il rifiuto di fornire indicazioni sulla propria identità personale.
15:13
Sabato sera, un 61enne è arrivato sulla spiaggia di Porto Ferro con la sua Jeep Cherokee, dopo essere transitato sulle dune di Baratz. Multato di 206euro dalla Polizia municipale di Sassari, rischia anche un provedimento penale
17/6/2018
Il ragazzino dallo scorso 13 maggio aveva fatto perdere le sue tracce, dopo essere scappato dalla Casa di Accoglienza “La Casetta di Donata” di Siliqua. Rintracciato dai carabinieri ad Alghero, dove abita il padre
17/6/2018
Le fiamme, le cui cause non sono ancora state accertate, sono divampate intorno alle 4 e hanno interessato prima una Bmw intestata ad un commerciante, poi il fuoco si è propagato sulla Porsche Macan di Conti
18:33
I militari del Gruppo di Olbia hanno recentemente concluso un’attività ispettiva tributaria nei confronti di un circolo privato del capoluogo gallurese
17:08
Rischia fino ad un anno di reclusione ed un’ammenda fino a mille euro per esercizio di caccia in periodo non consentito e porto illegale di arma il bracconiere residente a Escalaplano che, ieri notte, è stato sorpreso dal Corpo forestale nel territorio del paese
16/6/2018
Giovedì, a Loiri Porto San Paolo, al termine di accertamenti scaturiti da denunce/querele sporte da tre signore che vivono in località Enas, i Carabinieri della locale Stazione hanno depositato alla Procura della Repubblica di Tempio Pausania un rapporto relativo alla denuncia in stato libertà di una 38enne collaboratrice domestica
14:38
Nei giorni scorsi, nell’ambito dell’operazione coordinata dal Servizio centrale operativo della Polizia di Stato e condotta dalla Squadra Mobile della Questura di Enna, sono state svolte numerose perquisizioni in città e in provincia
17/6/2018
L´uomo è risultato gravato dalla misura di sicurezza dell’allontanamento dal territorio italiano che l’Ufficio di Sorveglianza del Tribunale di Cagliari aveva emesso nel marzo del 2013
16/6/2018
Questa mattina, i Carabinieri della Stazione di Tempio Pausania sono riusciti ad identificare due donne che l’8 giugno, dopo essersi impossessate di undici bottiglie di liquore ed averle nascoste in una borsa, sono uscite dal negozio senza pagare
© 2000-2018 Mediatica sas