Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroOpinioniCostePoglina, prezzi irrisori e maggiori servizi
Quirico Meloni 4 marzo 2018
L'opinione di Quirico Meloni
Poglina, prezzi irrisori e maggiori servizi


Recentemente la minoranza consiliare di Villanova, con una nota stampa si lamentava dell’aumento di 20 centesimi del biglietto per i parcheggi della spiaggia di Poglina. Ritengo opportuno fornire ai lettori una informazione completa dei fatti. Certo che è sorprendente che la minoranza consiliare sottolinei un aumento di soli 20 cent/ora per i parcheggi nella spiaggia di Poglina, dipingendo la cosa come una “catastrofe tariffaria dagli esiti nefasti.” Ricordo che la tariffa passa da 60cent a 80 centesimi ad ora, per avere la possibilità di parcheggiare comodamente a pochi passi da una spiaggia incantevole e un mare con acque cristalline e dai fondali unici. Peraltro, già nel 2006 la Giunta a guida Monti aveva fissato a 60 cent./ora il biglietto per il parcheggio in spiaggia. Oggi si propone un aumento irrisorio, mai ritoccato da oltre 11 anni delle tariffe orari, relativamente alla gestione diretta dei parcheggi con parcometri, a fronte di un servizio di pulizia dell’arenile e degli stessi parcheggi che viene assicurato quotidianamente. Certo che se non si pagasse niente sarebbe sicuramente meglio.

Ma lamentarsi di una tariffa che risulta essere la più bassa fra quelle applicate per l’accesso ai parcheggi alle spiagge del Nord Sardegna, probabilmente è figlio più di un “vociare insensato” che di un sussulto di equità. Faccio peraltro notare che nella quasi totalità delle spiagge con parcheggi a pagamento, lo stesso non risulta essere custodito, anche quando si paga molto più di 80 centesimi a ora. Inoltre, è da sottolineare che grazie a questa Amministrazione Comunale la gestione dei parcheggi ha finalmente generato delle entrate finanziarie importanti, che vengono in parte reinvestite nella cura della spiaggia e aree circostanti, che invece in passato non si sono mai verificate perché sempre rivelatesi fallimentari. Infatti, ricordo che quanto l’amministrazione comunale era capeggiata da qualcuno che oggi sta all’opposizione, ci fu una rescissione contrattuale unilaterale proprio per una gestione del servizio parcheggio inconcludente e dagli incassi incerti, affidata ad una società esterna.

Sottolineo, ancora, che grazie ad un progetto di questa Amministrazione comunale, con una condotta di oltre 4 km che si sviluppa lungo la strada Bosa – Alghero, è stato possibile garantire in spiaggia l’acqua dolce, che a breve alimenterà anche le docce che è previsto installare nell’area del chiosco bar e nell’area ristorante. Quest’anno, inoltre, considerato il malfunzionamento dei vecchi parcometri, si provvederà ad installarne due di nuova generazione, di modo che sia facilitato il pagamento del ticket, anche da parte dei consiglieri di minoranza che fruiranno del servizio parcheggio. In questi ultimi anni, inoltre, la pulizia e la manutenzione della spiaggia, ha sempre visto occupati 3-4 ragazzi del nostro paese, nell’ambito della gestione delle aree verdi di pertinenza dei parcheggi, grazie anche alle risorse finanziarie ricavate dalla gestione diretta dei parcheggi. In conclusione, non penso che un aumento di soli 20 centesimi ad ora per il parcheggio in spiaggia, possa determinare chissà quale fuga dalla costa villanovese da parte dei turisti e dei concittadini, che potranno sempre godere della bellezza e dell’unicità della baia di Poglina. Quest’anno, anzi, grazie al programmato potenziamento dei servizi in spiaggia, confido che il numero dei visitatori possa significativamente aumentare.

*sindaco di Villanova Monteleone
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas