Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizienuoroSportAutomobilismo › Il Rally del Parco Geominerario scalda i motori
Red 5 marzo 2018
Sabato 10 e domenica 11 marzo, l´edizione 2018 del Rally del Parco Geominerario della Sardegna romba a Guspini e ad Arbus
Il Rally del Parco Geominerario scalda i motori


NUORO - L’edizione 2018 del Rally delle Miniere celebra i motori in una gara che attraversa i vecchi siti minerari ed industriali del Medio Campidano e racconta di una Sardegna da riscoprire. Abbracciato dal fascino di queste terre uniche, ricche di storia, il Rally del Parco Geominerario della Sardegna, riporta lo sport in un luogo che resta esempio evidente di appartenenza della Sardegna alle sue radici. Posti che simboleggiano i resti del passato. I vecchi siti minerari ed industriali sono un immenso patrimonio da conoscere per la loro cultura, ma anche per caratteristiche sportive di un territorio particolarmente adatto ai rally. I villaggi operai, i pozzi di estrazione, le migliaia di chilometri di gallerie, impianti industriali ed antiche ferrovie sono angoli di altissimo valore ambientale e storico, con paesaggi incantevoli a fare da sfondo. La gara, alla sua prima edizione, è collocata tra i primi eventi del calendario regionale.

Il Parco Geominerario, Arbus e Guspini, spazi ideale per una brillante contaminazione sportiva mai sopita ed il loro contesto. L’organizzazione della prima edizione segna il passo per il futuro nei due Comuni all’interno dei quali sono stati individuati i percorsi delle dieci prove. I sindaci, Antonello Ecca e Giuseppe De Fanti, che fin da subito hanno creduto nell’iniziativa, poi il Parco Geominerario della Sardegna rigenerato dalla gestione del nuovo presidente Tarcisio Agus, la Regione autonoma della Sardegna Assessorato allo Sport ed il Mediterranean Team, che guidata da Mauro Nivola, con la collaborazione di Ogliastra racing e della locale Arbus Promotors, curano fin nei minimi dettagli l’organizzazione tecnico-logistica vera e propria.

Il rombo delle auto arriverà nel cuore del Medio Campidano. Due giorni di gara e spettacolo, nel sud ovest della Sardegna. Esclusivi e speciali sentieri che spazieranno tra le dune di Piscinas, Capo Frasca e Capo Pecora e la Costa Verde saranno lo sfondo delle prove. Ma i tre giorni del Rally del Parco Geominerario della Sardegna, gara di 77,62cronometrati ed un territorio diviso in dieci prove speciali totali distribuite in due giorni, non saranno solo competizione, ma anche relax e turismo nelle incantevoli zone della provincia sulcitana. Il Rally delle Miniere è parte del prestigioso circuito di gare regionali, che garantisce manifestazioni di livello.
Commenti
25/5/2018
Monitoraggio ambientale piantumazione di 40mila alberi «quale parziale misura di mitigazione degli effetti negativi del rally». Questa la richiesta espressa da Wwf, Lipu, Italia nostra e Gruppo di intervento giuridico nella lettera aperta in vista del Rally mondiale in programma nel nord Sardegna dal 7 al 10 giugno, con Alghero protagonista
© 2000-2018 Mediatica sas