Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariCulturaUniversità › Al via UniCa per l´etica: iscrizioni
Red 5 marzo 2018
C’è tempo fino a mercoledì 21 marzo per iscriversi al percorso-concorso multidisciplinare ideato dal settore prevenzione della corruzione dell’Università degli studi di Cagliari: quattro seminari sull’etica, poi un modulo facoltativo di filmmaking al celcam. quindi la gara, con premi in denaro per i migliori sei video realizzati dagli studenti. On-line tutte le istruzioni per partecipare
Al via UniCa per l´etica: iscrizioni


CAGLIARI - L’Università degli studi di Cagliari lancia ufficialmente “UniCa per l’etica”, un percorso-concorso multidisciplinare riservato agli studenti dell’Ateneo finalizzato alla sensibilizzazione ed alla promozione di comportamenti etici. L’obiettivo è coinvolgere gli studenti in un percorso innovativo sull’etica, stimolarli alla creazione ed alla condivisione di filmati in grado di sensibilizzare i cittadini sul tema, e promuovere la diffusione dei filmati (e del loro messaggio positivo) attraverso i canali social (Facebook) così da poter raggiungere il più vasto numero di utenti possibili.

Ad oggi, sono più di 24mila le persone che seguono ogni giorno la pagina Facebook di UniCa, con un’interazione ed un gradimento costantemente in aumento. Tre le fasi dell’iniziativa: la prima fase sarà di studio del tema del concorso, e vedrà qualificati relatori alternarsi come relatori di specifici seminari sull’etica che gli studenti iscritti al percorso dovranno seguire. Accanto a questo, gli iscritti potranno scegliere di frequentare sei laboratori di filmmaking (due di storytelling e quattro di videomaking) nei laboratori del Centro per l'educazione ai linguaggi del cinema, degli audiovisivi e della multimedialità diretto da Antioco Floris.

La seconda fase prevede la creazione da parte degli studenti dei video (individualmente o suddivisi in gruppi), che raccontino e spieghino il tema del concorso. I video così realizzati saranno valutati attraverso un contest su Facebook e da una giuria di esperti: in palio sei premi in denaro (tre per il contest ed altrettanti assegnati dalla giuria), che vanno da 350 a mille euro. Al percorso, sono ammessi 250 iscritti, le iscrizioni sono possibili (con una semplicissima procedura on-line) entro mercoledì 21 marzo.
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas