Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaCulturaLibri › Aes promuove l’Isola alla fiera internazionale di Milano
Red 7 marzo 2018
Per l’editoria sarda è ancora “Tempo di libri”. Da giovedì 8 a lunedì 12 marzo, trenta case editrici residenti ed operanti nell’Isola promuoveranno le migliori produzioni librarie negli spazi di Fieramilanocity, il polo fieristico urbano del capoluogo lombardo
Aes promuove l’Isola alla fiera internazionale di Milano


CAGLIARI – L’Associazione degli editori sardi sarà a Milano, da mercoledì 8 a lunedì 12 marzo, per rappresentare e promuovere il libro sardo alla seconda edizione di “Tempo di libri”, la fiera internazionale dell’editoria che si svolgerà nei padiglioni tre e quattro di Fieramilanocity, il polo fieristico urbano del capoluogo lombardo. Grazie al contributo ed al supporto offerto dall’Aes nel rilevarne la gestione, lo spazio acquisito dalla Regione autonoma della Sardegna fungerà da centrale operativa per una trentina di case editrici presenti nell’Isola, che avranno la possibilità di far conoscere le proprie pubblicazioni in un importante contesto internazionale.

C’è molta attesa attorno all’appuntamento promosso dalla Fabbrica del Libro (joint venture costituita da Fiera Milano) e da Ediser (società di servizi dell’Associazione italiana editori, che può vantare 149 anni di storia e di esperienza). L’evento prevede un tema di fondo per ognuna delle cinque giornate. L’8 marzo sarà dedicato alle “Donne”, avendo per protagoniste le scrittrici e le donne tout court, reali ed inventate. Venerdì 9 sarà la giornata della “Ribellione”, un omaggio ai cinquant’anni dei moti studenteschi del ‘68. Sabato 10, il sentiero tematico sarà “Milano”, con sguardi molteplici alla narrazione in prosa ed in versi sulla città che ospita la manifestazione. Quindi, domenica 11, porte aperte ai linguaggi artistici, si parla di “Libri e immagine”, cioè del rapporto tra il testo e l’immagine in tutte le sue sfaccettature. Infine, lunedì 12, chiusura con uno sguardo al futuro sul “Mondo digitale”, un approfondimento sull’universo in espansione della rivoluzione tecnologica.

La manifestazione arriva con più di un mese d’anticipo rispetto all’edizione precedente, allestita lo scorso anno alla Fiera Rho ad aprile. Notevole l’entusiasmo che si respira nelle parole del presidente Aie Riccardo Franco Levi: «Tempo di Libri è segno della vitalità del mondo del libro, che sta vivendo una stagione felice di ripresa». Simonetta Castia, presidente Aes, ha evidenziato il notevole impegno sostenuto per portare ancora una volta l’Isola tra i protagonisti di uno dei più importanti eventi di promozione libraria del momento, impegno che potrà favorire la creazione di nuove opportunità di business: «Da qui la scelta da parte di Regione e Aes di presidiare la manifestazione, confermando anche la partecipazione al “Milan international rights event”, appuntamento dedicato allo scambio e alla compravendita di diritti internazionali».

Nella foto: un'immagine della scorsa edizione
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas