Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaCronacaArresti › Maltrattamenti in famiglia: ucraino in manette
Red 7 marzo 2018
Nel corso della notte tra martedì e mercoledì, i Carabinieri del Norm di Olbia hanno arrestato un 36enne ucraino residente nel capoluogo gallurese, perché responsabile di maltrattamenti in famiglia
Maltrattamenti in famiglia: ucraino in manette


OLBIA - Nel corso della notte tra martedì e mercoledì, i Carabinieri del Norm di Olbia hanno arrestato un36enne ucraino residente nel capoluogo gallurese, perché responsabile di maltrattamenti in famiglia. Giunti sul posto, all’interno dell’abitazione, i militari hanno trovato sua madre (che era stata colpita al volto con calci e pugni) e lo stesso uomo (che ha tentato di prendersela con i Carabinieri, che lo hanno immediatamente immobilizzato e tratto in arresto).

All’arrivo dell’ambulanza del 118, la madre è stata trasportata al Pronto soccorso, dove è stata giudicata guaribile con venti giorni di prognosi per contusioni varie, mentre il giovane è stato trattenuto nele camere di sicurezza del Reparto Territoriale dei Carabinieri di Olbia. A conclusione della direttissima, che si è tenuta questa mattina al Tribunale di Tempio Pausania, l’arresto è stato convalidato e ad ucraino è stato imposta la misura del divieto di dimora nel territorio comunale di Olbia.
12:05
Il provvedimento restrittivo è stato emesso a seguito di un’attività di polizia giudiziaria condotta dai militari della Stazione di Torralba. Nel 2016, infatti, lo arrestarono per la prima volta in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere
13:10
Il personale dell’Uct del Commissariato di Tortolì ha proceduto al controllo di un’autovettura con a bordo due soggetti, uno dei quali, di origine rumena, è risultato beneficiario di un ordine di cattura. E´ stato arrestato
16/6/2018
Ieri pomeriggio, gli agenti delle Squadre investigative dei Commissariati di Ottana e di Orgosolo hanno eseguito l’ordinanza del gip del Tribunale di Nuoro, che ha disposto la misura cautelare della custodia in carcere nei confronti dei due giovani arrestati in quanto autori del furto di 5.500euro nell’abitazione di un pensionato di Mamoiada
15/6/2018
I militari del Comando provinciale della Guardia di finanza di Sassari hanno concluso nei giorni scorsi un’importante operazione nel settore del contrasto del traffico di sostanze stupefacenti. Arrestati due 67enni italiani ed un marocchino
© 2000-2018 Mediatica sas