Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariSpettacoloTeatro › Teatro: Feminos fa il bis a Sennori
Red 9 marzo 2018
Dopo lo strepitoso successo registrato il 17 febbraio, lo spettacolo torna in scena domani, sabato 10 marzo, nel Centro culturale di Via Farina, con un doppio appuntamento: matinée per le scuole alle 11.30 e rappresentazione serale alle 21
Teatro: Feminos fa il bis a Sennori


SENNORI - Dopo lo strepitoso successo registrato il 17 febbraio, lo spettacolo “Feminos” torna in scena domani, sabato 10 marzo, nel Centro culturale di Via Farina, con un doppio appuntamento: matinée per le scuole alle 11.30 e rappresentazione serale alle 21. Lo spettacolo è una coproduzione dell’associazioni Il Lentischio e Thetre en vol ed è un’opera teatrale liberamente ispirata ad “Amore e morte” di Antonino Rubattu, con la riduzione e traduzione in dialetto sennorese di Angela Pazzola, e la supervisione alla drammaturgia di Maria Paola Cordella.

Feminos è il primo risultato di un percorso teatrale che scava nella memoria e nelle tradizioni del luogo. Un gruppo di donne coraggiose ed appassionate, supportate dell'Amministrazione comunale, ha raccolto la proposta del Theatre en vol, che da anni cerca nuove strade e sperimentazioni per l'utilizzo del mezzo teatrale come strumento di promozione e divulgazione della cultura di un luogo.

Tutto è nato con un esercizio teatrale: un dialogo tratto dal famoso dramma di Federico Garcia Lorca “La casa di Bernarda Alba”. Da li, un percorso di ricerca ha portato a scoprire la traduzione in lingua sarda del dramma di Lorca magistralmente adattata da Rubattu, fino ad una riscrittura in dialetto sennorese per una drammaturgia originale intensa ed emozionante, dove Lorca e Rubattu restano una citazione chiara e salda.
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas