Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroEconomiaCommercio › 5 Ccn ad Alghero: è festa al Quarter
S.O. 15 marzo 2018
A segno l´obiettivo dell´Amministrazione comunale di Alghero. I soci dei cinque Centri commerciali cittadini si incontreranno domenica per ragionare insieme su strategie ed obiettivi comuni
5 Ccn ad Alghero: è festa al Quarter


ALGHERO - Il percorso per la creazione dei Centri Commerciali Naturali di Alghero ha raggiunto tutti gli obiettivi prefissati e domenica 18 marzo (dalle ore 10 alle 13) nella sala convegni del Quarter i soci dei cinque Ccn cittadini si incontreranno per ragionare insieme su strategie ed obiettivi comuni. «Siamo partiti con l’idea di facilitare l’incontro tra i commercianti nei quartieri di Sant’Agostino e della Pietraia – spiega Andrea Vallebona - per poi preparare le condizioni per attivare i nuovi Ccn».

«Abbiamo trovato nei commercianti entusiasmo e voglia di mettersi in gioco, condizioni essenziali per associarsi e operare con efficacia». I centri commerciali naturali di Sant’Agostino e della Pietraia sono dunque realtà, come Naturalmente Insieme, nato nel mese di novembre, Al Centro che lavora nel centro storico cittadino e Fertilia. Da qui si può partire per un rinnovamento del tessuto commerciale, cuore della città e importante interlocutore dell’amministrazione.

L’incontro di domenica 18 sarà un momento di festa per i risultati raggiunti e insieme di ripartenza per nuovi progetti di sviluppo per l’intera città. All’incontro, aperto a tutti i soci dei Ccn, saranno presenti il Sindaco Mario Bruno, l’assessore Ornella Piras (nella foto), i cinque presidenti – Giulio Giachin, Nichy Gesu, Andrea Oliva, Domenico Panfili, Anna Sigurani - e i rispettivi direttivi. Coordinerà l’incontro il consulente della società "Rete Gaia", Andrea Vallebona, che ha curato il percorso di attivazione dei nuovi Ccn.
Commenti
16/10/2018
«Acqua di Sardegna – racconta il fondatore Mauro Aprea – nasce con l’idea di poter portare sempre con se le sensazioni che questi posti incantati trasmettono. Il profumo è qualcosa di intimo, legato a quello che dei cinque sensi riporta la mente più indietro nel tempo. L’olfatto evoca ricordi e per chi lascia l’Isola, il profumo è l’unico modo per portarla sempre con se»
© 2000-2018 Mediatica sas