Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariSpettacoloTeatro › Katakombe Kabarett a Cagliari
Red 23 marzo 2018
Ironia al nero tra satira e nonsense con la produzione Teatro Laboratorio Alkestis-Compagnia d´arte Circo Calumèt, in cartellone domani sera, al TsE di Is Mirrionis in Via Quintino Sella, per un nuovo appuntamento con la Stagione “Teatro senza quartiere” 2017-18, a cura del Teatro del Segno
Katakombe Kabarett a Cagliari


CAGLIARI - Viaggio ideale in Germania durante la breve ed intensa stagione della Repubblica di Weimar, con la sua ricca e feconda temperie artistica e culturale, con l'affascinante e grottesco “Katakombe Kabarett”, firmato Teatro Laboratorio Alkestise Compagnia d'Arte Circo Calumèt, in cartellone domani, sabato 24 marzo, alle 21, al TsE di Is Mirrionis, in Via Quintino Sella, a Cagliari, per la Stagione “Teatro Senza Quartiere” 2017-18, nell'ambito del progetto pluriennale intitolato “Teatro Senza Quartiere/per un quartiere senza teatro”, a cura del Teatro del Segno. Tra sketckes, parodie e canzoni, gli attori Andrea Meloni (anche autore dei testi originali) e Sabrina Mascia faranno rivivere le atmosfere della Berlino degli Anni Venti e Trenta, con un'antologia di monologhi e dialoghi ispirati ai fortunati spettacoli di “Die Katakombe”, il kabarett politico-letterario fondato da Werner Finck, Hans Deppe e Robert Adolf Stemmle, dove si sono esibiti artisti come Rudolf Platte, Theo Lingen, Ursula Herking, Isa Vermehren, Ernst Busch, Hanns Eisler, Erich Kästner, Ivo Veit ed Erik Ode.

Un raffinato divertissement sul filo dell'humour nero tra satira e nonsense per una riflessione in tono ludico scherzoso sui temi scottanti dell'attualità, dalle più delicate e complesse questioni politiche alle drammatiche emergenze sociali, dai paradossi della democrazia alle stravaganti logiche del potere, per mettere in scena con ironia ed in chiave squisitamente contemporanea in dibattito della società civile su argomenti cruciali, tra etica ed estetica. Una pièce scoppiettante e sorprendente, costruita per quadri e libere associazioni e contrasti, tra folgoranti allegorie ed amare verità, che propone un'indagine sulla natura umana, tra nobili e generosi slanci ed inconfessabili impulsi.

Una rigorosa partitura, tra eleganti esercizi di stile ed argute provocazioni, da cui affiora, per squarci ed illuminazioni, un vivace affresco della società. “Katakombe Kabarett” prosegue nel solco de “L’Incantanebbia”, un'opera fra teatro e musica scritta, diretta ed interpretata da Andrea Meloni, che ha debuttato al Teatro Alkestis di Cagliari e poi allo Zelig di Milano alla fine del 2015, con cui l'attore, autore e regista si è riavvicinato, dopo varie esperienze ed un ricco percorso professionale nell'ambito del teatro sociale, alla scrittura ed all'interpretazione del genere comico e satirico.

Nella foto: Katakombe Kabarett
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas