Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresSaluteSanità › Fibromialgia: «un confronto medico a Porto Torres»
M.P. 26 marzo 2018
«La fibromialgia è una patologia invalidante cronica reumatologica molto diffusa in Sardegna, e con tantissimi casi denunciati anche qua a Porto Torres. Chiediamo al sindaco e all’amministrazione comunale di attivarsi politicamente per discuterla negli organismi istituzionali adeguati, con l’ausilio scientifico e medico di medici, ricercatori e associazioni, in modo cosi da intervenire a favore dei diritti dei cittadini che ne soffrono e cercano aiuto». Così il segretario del Partito Democratico cittadino, Mirko Luiu
Fibromialgia: «un confronto medico a Porto Torres»


«La fibromialgia è una patologia invalidante cronica reumatologica molto diffusa in Sardegna, e con tantissimi casi denunciati anche qua a Porto Torres. Chiediamo al sindaco e all’amministrazione comunale di attivarsi politicamente per discuterla negli organismi istituzionali adeguati, con l’ausilio scientifico e medico di medici, ricercatori e associazioni, in modo cosi da intervenire a favore dei diritti dei cittadini che ne soffrono e cercano aiuto». Così il segretario del Partito Democratico cittadino, Mirko Luiu che ha chiesto un confronto per sensibilizzare i cittadini sulla malattia.

«Alcuni cittadini, in particolar modo donne – prosegue Luiu - nelle settimane scorse ci hanno segnalato presso la nostra sede questo delicato problema, ancora non pienamente riconosciuto su larga scala nazionale, e di impegnarci come Partito democratico per portarlo all'attenzione di tutti, in modo che esso venga trattato come tema d’interesse pubblico negli organismi istituzionali locali e regionali, con l'auspicio che il Comune di Porto Torres, l’Azienda per la Tutela della Salute e all’assessorato regionale alla Sanità intervengano subito con misure adeguate, così da dare sollievo ai cittadini turritani che cercano risposte e supporto da tempo». Per il Pd «è inaccettabile che tutte le spese mediche siano sostenute dalle sole famiglie che, per fare visite mediche specialistiche, si vedono costrette a spendere tantissimi soldi per raggiungere centri sanitari presenti al nord della Penisola».

«Quello che chiedono le persone affette da questa sintomatologia - conclude Luiu - è che la politica locale e regionale sostenga un loro diritto costituzionalmente legittimo alla salute, e di attivarsi per avere un centro unico sanitario di riferimento per diagnosticare la malattia e prevedere la cura, la terapia». Per il circolo Pd di Porto Torres il welfare e l’assistenza sanitaria pubblica ai cittadini deve essere un diritto «sempre garantito dalle nostre istituzioni politiche, in particolar modo e con più attenzioni verso quei cittadini che non dispongono di mezzi e risorse economiche proprie, per affrontare spese alte nell'acquisto di medicinali e visite specialistiche fuori dalla Sardegna».

Il segretario Mirko Luiu auspica un intervento attento e immediato dell’amministrazione comunale di Porto Torres, nel mettere a disposizione dei cittadini la massima collaborazione possibile per affrontare questa richiesta, «e di comunicare tale denuncia agli enti indicati locali e regionali, che hanno come indirizzo quello socio sanitario, in maniera da pianificare e trovare soluzioni condivise per il bene dei cittadini».
11:12
«Regione all’avanguardia su monitoraggio e risorse per 25milioni nel biennio su bonifiche»; hanno dichiarato all´unisono gli assessori regionali della Sanità e della Difesa dell´ambiente
9:02
“Azzardopatia–Scommettiamo su di te”, parte da Alghero un appelo unanime: «subito la legge regionale per arginare un fenomeno di proporzioni devastanti»
19/7/2018
La donazione è avvenuta ieri, all´ospedale Santissima Annunziata. Donati cuore e polmoni (che vanno a Udine e Milano), mentre reni e fegato verranno trapiantati a Cagliari
18/7/2018
«Effetto concreto e positivo della riforma sanitaria, operativo un servizio essenziale che la Sardegna attendeva da anni», hanno dichiarato il presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru e l´assessore regionale della Sanità Luigi Arru
18/7/2018
Si è tenuto ieri pomeriggio un incontro tra l’assessore regionale della Sanità Luigi Arru, il presidente del Consiglio regionale Gianfranco Ganau, il presidente della Commissione Sanità Raimondo Perra, alcuni consiglieri regionali, il rappresentante della nuova struttura, i direttori dei reparti di Oncologia medica dell´Azienda Brotzu e dell’Aou Cagliari ed una rappresentanza dei pazienti
© 2000-2018 Mediatica sas