Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroAmbienteParchi › Pasquetta: escursione tra Cala Barca e Monte Timidone
Red 29 marzo 2018
Lunedi, la coop. Exploralghero propone un´escursione all´interno dell’Oasi di protezione faunistica di Le Prigionette, conosciuta anche come Arca di Noè, attraverso il Monte Timidone ed i suoi contrafforti collinari, Frade Mannu e Frade Minore, fino a raggiungere la splendida Cala Barca posta sulla falesia, dove hanno dimora alcuni degli endemismi floristici più importanti del Parco di Porto Conte
Pasquetta: escursione tra Cala Barca e Monte Timidone


ALGHERO - Lunedi 2 aprile, la coop. Exploralghero propone un'escursione all'interno dell’Oasi di protezione faunistica di Le Prigionette, conosciuta anche come Arca di Noè, attraverso il Monte Timidone ed i suoi contrafforti collinari, Frade Mannu e Frade Minore, fino a raggiungere la splendida Cala Barca posta sulla falesia, dove hanno dimora alcuni degli endemismi floristici più importanti del Parco di Porto Conte. Il percorso parte da Casa Gioiosa, la sede del Parco di Porto Conte, da qui accederemo all’Oasi di protezione faunistica di Le Prigionette e attraverso le piste forestali, che si sviluppano dentro la pineta e la macchia mediterranea, raggiungeremo la sommità di Monte Timidone.

Qui lo sguardo può spaziare su quasi tutto il territorio del Parco, dalle sinuose colline di Monte Doglia alle rigide falesie di Capo Caccia e Punta Giglio. Il percorso proseguirà verso Cala Barca, che si affaccia sull'isola Piana e da qui si rientrerà a Casa Gioiosa per concludere l'escursione lungo l'antica strada dei detenuti della Colonia Penale Agricola di Tramariglio. Il percorso proposto ha una lunghezza di circa 14chilometri, tra andata e ritorno. L'escursione, della durata di 5 ore circa, è rivolta ad escursionisti di ogni livello purché abituati a lunghe camminate, sono necessari: scarpe da trekking, un abbigliamento adatto alla stagione ed una buona riserva di acqua. Gli organizzatori consigliano di portare un pranzo al sacco che consumeremo a metà percorso. L'escursione è rivolta ad un numero massimo di trenta partecipanti pertanto si rende necessaria la prenotazione.

ExplorAlghero raccomanda tutti i partecipanti di considerare bene le informazioni sulla difficoltà del percorso ed equipaggiamento richiesto, prima di prenotare. Inoltre, gli organizzatori si riservano di annullare l'escursione se le condizioni meteo non saranno ottimali e se non si raggiungerà il numero minimo di partecipanti. Il ritrovo è previsto per le 9 al parcheggio di Casa Gioiosa. L'escursione inizierà un quarto d'ora dopo, per poi concludersi attorno alle 15. Il prezzo per l' escursione è di 15euro a persona. Per ulteriori informazioni e prenotazioni, si può telefonare ai numeri 331/3400862 o 079/942111 (dalle 9 alle 15, dal martedì al sabato) o inviare una e-mail all'indirizzo web info@exploralghero.it.
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas