Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariSportCalcio › Serie A: Cagliari, ko in extremis
Red 3 aprile 2018
Sul manto erboso dello Stadio Luigi Ferraris, è il Genoa a conquistare i tre punti in palio nel match valido come recupero della 27esima giornata del massimo campionato. 2-1 il risultato in favore dei padroni di casa, con le reti di Lapadula e Medeiros. Per i sardi, in rete Barella dal dischetto
Serie A: Cagliari, ko in extremis


CAGLIARI - Con una rete subito ad un minuto dalla fine, il Cagliari esce del campo ancora sconfitto. Sul manto erboso dello Stadio Luigi Ferraris, è il Genoa a conquistare i tre punti in palio nel match valido come recupero della 27esima giornata del massimo campionato. 2-1 il risultato in favore dei padroni di casa, con le reti di Lapadula al 52' e Medeiros all'89'. Per i sardi, in rete Barella dal dischetto al 61'.

PRIMO TEMPO. Avvio attento da parte delle due squadre. Il primo portiere a toccare la palla è Perin, su una punizione comoda di Lykogianni al 14'. Al 23'. Medeiros innesca Lapadula, che calcia a lato. Due minuti dopo, Ionita serve basso Sau, che appoggia per l'accorrente Pavoletti: Perin si salva in due tempi. Alla mezz'ora, Lapadula tocca sulla destra per Rosi, che arriva quasi sul fondo e finisce a terra tra Lykogianni e Ceppitelli. Per l'arbitro è calcio di rigore. Lungo silent check, che non basta. Maresca va a vedere il Var. Ci vogliono quasi 4' per decidere: è il genoano ad aver cercato il greco. Si riparte con una rimessa dal fondo. Al 40', ammonito Sau. Due minuti dopo, Perin blocca una conclusione dalla distanza di Ionita. Al 43', retropassaggio di Ceppitelli, Lapadula si inserisce, ma Cragno è pronto all'uscita di piedi. Piccolo infortunio per il portiere e gioco fermo. L'arbitro concede 4' di recupero, ma il risultato non si sblocca e le due squadre vanno al riposo sul risultato di partenza.

SECONDO TEMPO. Le due compagini tornano in campo riproponendo gli stessi ventidue che hanno disputato la prima frazione di gioco. Il Genoa pressa ed al 52' passa con Lapadula, che trova l'incornata vincente su cross dalla destra. Cinque minuti dopo, giallo per Andreolli. Quando scocca l'ora di gioco, Ceter sostituisce Sau. Subito dopo, è Faragò a finire a terra in area genoana dopo un tocco di Zukanovic. Maresca indica il dischetto. Batte Barella ed al 61' è 1-1. Due minuti dopo, Castan rileva Ceppitelli. Al 68', Rosi cede il posto a Pedro Pereira. Dieci minuti dopo, Ceter scambia con Dessena e poi allarga sulla destra per Faragò: incornata di Pavoletti e palla sul palo. Subito dopo, fuori Bessa e dentro Omeonga. Un minuto dopo, Lapadula cerca di sorprendere Cragno, ma il suo diagonale finisce su fondo. Ammonito Pedro Pereira. Al minuto 83, mister Ballardini esaurisce i cambi a propria disposizione, inserendo Migliore per Laxalt. Ad un minuto dalla fine, la beffa: Medeiros controlla palla e, dai 18metri, batte Cragno per il 2-1 per i padroni di casa. L'arbitro concede 6' di recupero. Ammonito Castan al 94' e Biraschi un minuto dopo. Il Cagliari ci prova, ma non c'è più tempo. Esulta il Genoa.

GENOA-CAGLIARI 2-1:
GENOA: Perin, Biraschi, Rossettini, Zukanovic, Rosi (23'st Pedro Pereira), Bessa (33'st Omeonga), Cofie, Hiljemark, Laxalt (38'st Migliore), Medeiros, Lapadula. Allenatore Davide Ballardini.
CAGLIARI: Cragno, Pisacane, Ceppitelli (18'st Castan), Andreolli, Faragò, Ionita, Barella, Dessena, Lykogiannis, Sau (15'st Ceter), Pavoletti. Allenatore Diego Lopez. (A disp. Rafael, Crosta, Romagna, Miangue, Padoin, Deiola, Cossu, Giannetti).
ARBITRO: Maresca di Napoli.
RETI: 7'st Lapadula, 16'st Barella, 44'st Medeiros.
Commenti
22:06
I ragazzi di mister Fabio Pala battono 5-2 il Lauras sul sintetico del Pintore-Caddeo, nel match valido per la quarta giornata del girone D, grazie alla rete di Sancis ed alle doppiette di Sechi e Pintus
19:28
Nel match valido per la sesta giornata del campionato Lnd, disputato al Vanni Sanna di Sassari, i padroni di casa hanno pareggiato 1-1 contro l´Albalonga. Al penalty di Marcangeli ha risposto Pippi a fine primo tempo
23:13
Nella quarta giornata il Serramanna è stato capace di dominare in inferiorità numerica (vista l´espulsione di Samì) l´Ilbono per 3-0. Sugli scudi, Meloni (autore di una doppietta) ed Amorati
© 2000-2018 Mediatica sas