Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresPoliticaAmbiente › Terreni privati incolti: controlli e sanzioni
M.P. 6 aprile 2018
Durante i primi controlli svolti nei giorni scorsi sono state rilevate diverse inottemperanze al Regolamento
Terreni privati incolti: controlli e sanzioni


PORTO TORRES - Partirà nella prima settimana di maggio la campagna di controlli a tappeto nei terreni privati incolti o che sono oggetto di abbandono dei rifiuti. I proprietari avranno perciò poco più di venti giorni per mettersi in regola ed ottemperare a quanto previsto dal Regolamento della gestione dei rifiuti urbani. Terminata l'azione preventiva, infatti, saranno elevate ai trasgressori le sanzioni.


«Le prime verifiche sono cominciate nei giorni scorsi anche in seguito a numerose segnalazioni dei cittadini che lamentavano la presenza di aree non curate, colme di erbe infestanti e in alcuni casi di rifiuti», sottolinea l'assessora all'Ambiente, Cristina Biancu. Il Regolamento prevede che aree scoperte private, dei fabbricati, di terreni non edificati e agricoli debbano essere costantemente libere da spazzatura. Inoltre, le stesse aree devono essere sottoposte a sfalcio dell'erba, a manutenzione delle siepi e degli alberi prospicienti le strade pubbliche. I primi sopralluoghi hanno interessato le zone oggetto delle segnalazioni: il centro storico, la zona residenziale C1/2 e il quartiere Serra Li Pozzi.

«Anche il Comune di Porto Torres deve provvedere alla pulizia del verde negli standard comunali e questo sta avvenendo attraverso le attività della società in house Multiservizi: i cittadini possono monitorare il cronoprogramma aggiornato dei lavori direttamente sul sito multiservizi-pt.it. Per quanto riguarda i terreni privati, durante le verifiche effettuate dai nostri uffici sono state individuate diverse aree in stato di semiabbandono e prive di recinzioni, a rischio quindi di sanzione amministrativa. Non vogliamo utilizzare sin da subito il pugno duro – aggiunge l'Assessora – però è opportuno che i cittadini provvedano al più presto ad effettuare la pulizia. Dalla prima settimana di maggio, infatti, i controlli saranno ripetuti e la Polizia Locale, in caso di violazione del Regolamento, eleverà i verbali».
19:21
Tutto questo si poteva evitare sia da una parte con un po´ più di attenzione e dall´altra con meno ostruzionismo e buon senso. Pazienza, se ne prende atto e si aspetta l´ok della Regione
23/4/2018
L´area di 13ettari della pineta litoranea Li Cucutti sarà gestita da Forestas grazie alla convenzione della durata quindicennale siglata venerdì tra l´agenzia regionale ed il Comune
23/4/2018
«Noi del circolo Pd di Porto Torres chiediamo all´amministrazione maggiore attenzione alle segnalazioni che i cittadini quotidianamente fanno attraverso i partiti o personalmente sui social, per denunciare i tanti problemi presenti nel nostro territorio comunale»
21/4/2018
«Il Wwf, vista l’ordinanza d’ingiunzione pubblicata nell’albo Pretorio del Comune di Alghero, plaude all’azione intrapresa dal dirigente del settore Demanio del Comune di Alghero Guido Calzia che mira ad acquisire al patrimonio comunale l’area di Sant’Imbenia nel Comune di Alghero», dichiara il delegato Wwf per la Sardegna Carmelo Spada
© 2000-2018 Mediatica sas