Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaAmbiente › Protezione civile: nuovo radar da 2milioni di euro
Red 7 aprile 2018
Giovedì mattina, sarà presentato il nuovo radar del Sistema regionale di Protezione civile, che sostituisce quello installato a Monte Rasu negli Anni Novanta. Si tratta di uno strumento all´avanguardia in Italia
Protezione civile: nuovo radar da 2milioni di euro


CAGLIARI - Giovedì 12 aprile, sarà presentato il nuovo radar del Sistema regionale di Protezione civile, che sostituisce quello installato a Monte Rasu negli Anni Novanta. Lo strumento è stato realizzato dal Dipartimento Meteoclimatico dell'Arpa Sardegna e rappresenta la tecnologia più avanzata in Italia firmata da Selex Es, azienda tedesca leader mondiale nella realizzazione di radar meteorologici, del gruppo Leonardo (azienda globale ad alta tecnologia nei settori dell’aerospazio, difesa e sicurezza).

L’appuntamento con la stampa è alle 10.30, nel centro servizi di Conzas dell'agenzia Forestas, a Foresta Burgos (sulla Strada provinciale 43). Dopo la conferenza stampa, è prevista una visita al radar, a 1260metri sulla sommità di Monte Rasu.

Interverranno alla conferenza stampa l’assessore regionale con delega alla Protezione civile Donatella Spano, il direttore generale del Dipartimento Meteo di Sassari Giuseppe Bianco e, per il gruppo Leonardo Lorenzo D'Ambra. Inoltre, sarà presente il direttore regionale della Protezione civile Graziano Nudda.

Nella foto: l'assessore regionale Donatella Spano
Commenti
19:21
Tutto questo si poteva evitare sia da una parte con un po´ più di attenzione e dall´altra con meno ostruzionismo e buon senso. Pazienza, se ne prende atto e si aspetta l´ok della Regione
23/4/2018
L´area di 13ettari della pineta litoranea Li Cucutti sarà gestita da Forestas grazie alla convenzione della durata quindicennale siglata venerdì tra l´agenzia regionale ed il Comune
23/4/2018
«Noi del circolo Pd di Porto Torres chiediamo all´amministrazione maggiore attenzione alle segnalazioni che i cittadini quotidianamente fanno attraverso i partiti o personalmente sui social, per denunciare i tanti problemi presenti nel nostro territorio comunale»
21/4/2018
«Il Wwf, vista l’ordinanza d’ingiunzione pubblicata nell’albo Pretorio del Comune di Alghero, plaude all’azione intrapresa dal dirigente del settore Demanio del Comune di Alghero Guido Calzia che mira ad acquisire al patrimonio comunale l’area di Sant’Imbenia nel Comune di Alghero», dichiara il delegato Wwf per la Sardegna Carmelo Spada
© 2000-2018 Mediatica sas