Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresCronacaViabilità › Chiusa la voragine in via Sassari: intervento di Abbanoa
alguer.it 10 aprile 2018
Nel pomeriggio l’intervento di una ditta di Abbanoa di comune accordo con l’amministrazione comunale ha provveduto a stratificare la zona critica, una voragine larga tre metri quadri provocata da una perdita d´acqua fuoriuscita da un tubo della rete fognaria danneggiato
Chiusa la voragine in via Sassari: intervento di Abbanoa


PORTO TORRES - Strade non realizzate con la giusta frequenza e sovrapposizione di strati che cedono facilmente per mancanza di manutenzione ordinaria. La storia si ripete sempre uguale a se stessa, se si parla di buche stradali. Ieri una voragine si è aperta in un punto cruciale della città, nell’incrocio tra via Sassari e via Manno: tempestivo l’intervento dei Vigili del fuoco, della Polizia locale e dei tecnici del Comune.

Nel pomeriggio l’intervento di una ditta di Abbanoa di comune accordo con l’amministrazione comunale ha provveduto a stratificare la zona critica, una voragine larga tre metri quadri provocata da una perdita d'acqua fuoriuscita da un tubo della rete fognaria danneggiato. «Gli operai di Abbanoa hanno eseguito l’intervento a strati per compattare il sottofondo coprendo con il calcestruzzo la buca, - ha spiegato l’assessore ai lavori pubblici, Alessandro Derudas - e nei prossimi giorni provvederemo ad asfaltarlo. Pertanto la strada sarà riaperta fra un paio di giorni».

Una situazione di emergenza che ha richiesto l’immediata esecuzione dei lavori di riparazione. Ma non basta. Il problema delle buche ormai è una piaga urbana che non risparmia nessuno, a piedi, in moto, in bici o in macchina è impossibile non incontrarle. Per semiassi e ossa del collo sono guai. La situazione diventa più grave quando a causa di lavori le strade vengono aperte e richiuse frettolosamente con dei materiali scadenti e non compatti. I vuoti all'interno di questi materiali, mal progettati e mal compattati, con la prima pioggia si riempiono d'acqua che piano piano, accumulandosi, erodono i materiali sottostanti. Così da una crepa sull’asfalto in poche ore si crea una voragine. Una criticità che si riscontra in altre vie urbane che implorano un intervento di manutenzione immediata.
14:31
Numerose sono le infrazioni contestate negli ultimi mesi agli automobilisti “dal piede pesante” ed oltre settanta le patenti ritirate per chi supera di oltre 40chilometri orari i limiti di velocità
© 2000-2018 Mediatica sas