Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCulturaSolidarietà › La solidarietà fa crescere la scuola
Red 12 aprile 2018
Il progetto Lettrice in classe dell´Istituto comprensivo 3 di Alghero, che punta ad una maggior conoscenza delle lingue straniere, quest´anno ha potuto contare su una donazione dell’Associazione finanzieri cittadini e solidarietà, “Ficiesse Alghero” e della Clinica Vitaldent
La solidarietà fa crescere la scuola


ALGHERO - Rispondere in modo versatile alle sfide di una realtà in rapida evoluzione, favorendo la formazione relazionale, cognitiva, creativa della persona e ponendo sempre l’alunno al centro del suo percorso formativo è finalità primaria della scuola. Da sempre, questa è stata e continua ad essere la mission dell’Istituto comprensivo 3 di Alghero e, in questo caso specifico, della Scuola secondaria di primo grado, che ogni giorno, con le sue attività curricolari e di laboratorio, contribuisce ed aiuta i suoi allievi a costruire il loro presente ed a guardare al futuro.

Tra i progetti che caratterizzano da un ventennio l’Istituto, grande consenso ha sempre raccolto nelle famiglie quello del potenziamento delle lingue straniere, attraverso l’azione sinergica di docente curricolare e di madrelingua, di inglese e di francese. Negli anni, il progetto “Lettrice in classe” si è avvalso del sostegno, seppur con contribuzione minima, dei genitori, ben consapevoli dell’importanza della conoscenza delle lingue straniere nella società odierna. I tempi recenti e le condizioni di crisi nella quale alcune famiglie si sono trovate e tuttora si trovano, ha però reso difficoltoso reperire, per alcune classi, i fondi necessari per l’attivazione del laboratorio.

Provvidenziale quest’anno è stato il gesto spontaneo dell’Associazione finanzieri cittadini e solidarietà, “Ficiesse Alghero” e della Clinica Vitaldent. L'Istituto ha così sperimentato un’esperienza concreta e riservata di sostegno ed appoggio disinteressato attraverso la donazione delle somme necessarie, che hanno permesso ad una classe del Plesso di Via Biasi, di poter partecipare all’attività e di non perdere un’ulteriore occasione di crescita. Il 12 marzo, nell’ufficio di Presidenza, è stato fatto dono, alla presenza della dirigente Paola Masala e dei rappresentanti dell’associazione, il segretario Enrico Raimondi, il presidente Davide Giacolone ed il vicepresidente Giovanni Franco Meloni, dell’assegno, a cui si è aggiunto quello del centro odontoiatrico cittadino, rappresentato da Laura Solinas. Sentita riconoscenza è stata manifestata dalla Scuola.

Nella foto: il momento della consegna dell'assegno
Commenti
23:11
L´associazione sportiva “1Lab” e l´Uisp hanno donato quattro elettrodomestici al Reparto dell´Aou Sassari, che consentiranno anche di portare avanti il progetto “Giochi in ospedale”
20/8/2018
Volontariato, cooperazione internazionale, sussidiarietà, amicizia, questi gli ingredienti principali del menù della cena dell´Avsi point, organizzata nella sede della Lega navale, per raccogliere fondi per le opere educative a favore dei minori del Kenya
© 2000-2018 Mediatica sas