Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCulturaLibri › Pasqual Scanu: Alghero e la Catalogna
Red 12 aprile 2018
Domenica sera, nella Sala conferenze de Lo Quarter, sarà presentato il libro di Pasqual Scanu edito dalla Panoramika editrice. Interverranno alla serata il presidente della Fondazione Alghero Raffaele Sari Bozzolo, Stefano Campus e Paolo Scanu
Pasqual Scanu: Alghero e la Catalogna


ALGHERO - Domenica 15 aprile (alle ore 18.30), nella Sala conferenze de Lo Quarter, sarà presentato il libro “Alghero e la Catalogna”, di Pasqual Scanu, edito dalla Panoramika editrice. Interverranno alla serata il presidente della Fondazione Alghero Raffaele Sari Bozzolo, Stefano Campus e Paolo Scanu. Nell'occasione, Carla Valentino leggerà alcuni brani del testo.

La presentazione è all’interno di una serie di eventi promossi dal Comune di Alghero, dalla Fondazione Alghero, dall'Associazione Tholos e dalla Panoramika editrice, in occasione dei centodieci anni dalla nascita di Scanu. Il libro, edito in edizione anastatica del 1964 riconosce, come allora, il valore linguistico ed identitario di una “singolarità”, come quella catalana, e di una singolarità nella singolarità, come quella algherese.

L’importanza di questa iniziativa editoriale della Panoramika editrice e l’inserimento della stessa all’interno di eventi dedicati a Pasqual Scanu è da ricercare nel valore culturale e identitario che quest’uomo ha saputo dare nella sua vita. La rivisitazione editoriale ha lo scopo di riaccendere quell’interesse sempre crescente per la lingua e la letteratura algherese e per rinvigorire il rapporto che, grazie a Pasqual Scanu, era stato acceso negli Anni Sessanta, con la Catalogna.
Commenti
9:02
Lo scrittore presenta il suo libro “Pane sporco. Combattere la corruzione e la mafia con la cultura”. Appuntamento domani sera, in Piazza Pino Piras, e mercoledì sera, in Piazza Chiesa San Giovanni Battista. I due incontri sono organizzati da Libera Sardegna, in collaborazione con Sardegna solidale
© 2000-2018 Mediatica sas