Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCronacaArresti › Sassari: spacciatore in manette
Red 14 aprile 2018
Ieri mattina, gli agenti della Squadra Mobile hanno arrestato un 22enne nigeriano, colto nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di 44grammi di eroina, suddivisa in un ovulo in cellophane pressato trovato in una valigia ed altri ventitre piccoli involucri in cellophane, pronti per essere immediatamente smerciati, trovati in un pacchetto di sigarette nascosto in un cuscino
Sassari: spacciatore in manette


SASSARI - Ieri mattina, gli agenti della Squadra Mobile hanno arrestato un 22enne nigeriano, colto nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di 44grammi di eroina, suddivisa in un ovulo in cellophane pressato trovato in una valigia ed altri ventitre piccoli involucri in cellophane, pronti per essere immediatamente smerciati, trovati in un pacchetto di sigarette nascosto in un cuscino. L’uomo è stato fermato dopo una perquisizione effettuata nel suo alloggio, in centro di accoglienza per migranti di Sassari, che ha consentito di trovare, oltre alla droga, 60euro in contanti e materiale per il confezionamento dello stupefacente.

Le indagini condotte dalla Squadra Mobile, avevano come obiettivo il controllo di alcuni centri di accoglienza situati nel territorio provinciale. Al termine delle attività, l’arrestato è stato accompagnata nelle camere di sicurezza della Questura, in attesa dell’udienza di convalida.
19/7/2018
I Carabinieri della Stazione di La Maddalena sono intervenuti in un bar di Piazza XXIII febbraio, perché alcuni turisti avevano chiesto aiuto vedendo una brasiliana che, in evidente stato di ebrezza ed in preda all’ira, stava colpendo a calci tutti gli arredi del bar e se la stava prendendo anche con gli altri avventori, lanciandogli contro tutto ciò che trovava a portata di mano, fino a colpirne uno al volto con un fermatovaglioli
19/7/2018
I Carabinieri della Stazione di Nurri, da tempo impegnati in un’attività investigativa finalizzata alla repressione dei reati riconducibili agli stupefacenti, hanno tratto in arresto un 25enne della zona per il reato di produzione e detenzione di sostanze stupefacenti
© 2000-2018 Mediatica sas