Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariPoliticaPolitica › Stefano Parisi: a Cagliari la sua ricetta politica
Red 16 aprile 2018
«Energie per l’Italia per le prossime Elezioni regionali può rappresentare il punto di riferimento dell’area liberare e moderata», ha dichiarato nell´incontro con la dirigenza regionale del partito. Idee chiare per combattere la crisi economico-occupazionale in Sardegna. Fiscalità di vantaggio, turismo, agricoltura e trasporti i punti cardine per la ripresa. Il modello Baleari da prendere d’esempio. Da subito, gruppi di lavoro di Epi in sardegna per mettere nero su bianco la proposta. Alleanza con il Centrodestra per battere Pd e M5s
Stefano Parisi: a Cagliari la sua ricetta politica


CAGLIARI – Il segretario nazionale di Energie per l’Italia Stefano Parisi, accompagnato dal coordinatore regionale Tore Piana, ha incontrato a Cagliari la dirigenza regionale del partito. Dall’incontro, è emersa con chiarezza la posizione politica del partito, l’alleanza con il Centrodestra è confermata, «dopo le elezioni del 4 Marzo e la mia candidatura alla presidenza della Regione Lazio, il Centrodestra, ha fatto cadere tutte le resistenze nei miei confronti - ha affermato Parisi - Ora dobbiamo pensare a strutturare per bene il partito su tutti i territori, qui in Sardegna dobbiamo farlo bene per presentare le liste in tutti gli otto i Collegi per il rinnovo del Consiglio regionale. Per fare questo, dobbiamo essere attrattivi, capaci di aprire il partito al confronto con le associazioni, forze imprenditoriali, sindacali, persone singole interessate, sindaci e consiglieri eletti in liste civiche in Sardegna».

Piana precisa come per il rilancio economico della Sardegna il partito punti sui settori del turismo e dell'agricoltura, prendendo a modello il sistema utilizzato nelle isole Baleari per quanto riguarda i trasporti e l’organizzazione di accoglimento turistico, mentre l’agricoltura dovrà essere il vero motore delle produzioni di qualità. Inoltre, dovrà essere il settore produttivo che risolverà il problema dello spopolamento delle zone interne e della salvaguardia dell’ambiente. La fiscalità di vantaggio per la Sardegna (zona franca) è una battaglia essenziale per il partito di Parisi e Piana, e su cui il futuro governo dell’Isola dovrà obbligatoriamente aprire una vertenza straordinaria con il Governo nazionale e con L’Unione europea.

Durante la giornata, il segretario nazionale di Epi ha incontrato diversi rappresentanti della coalizione di Centrodestra della Sardegna. Fra gli interventi di maggiore incidenza, quello del vicecordinatore regionale Marco Di Gangi, che ha evidenziato la situazione politica di Alghero; quello di Elena Vidili, coordinatrice provinciale di Sassari e responsabile regionale del movimento femminile del partito; di Antonio Mura, dirigente di Cagliari; di Giuseppe Cappai, coordinatore provinciale di Cagliari; di Francesco Pes, del Coordinamento di Oristano.

Nella foto: un momento dell'incontro
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas