Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaTurismo › Internazionalizzazione e turismo: Pigliaru riceve i cinesi
Red 20 aprile 2018
Ieri pomeriggio, il presidente della Regione autonoma della Sardegna ha ricevuto, nella sala Emilio Lussu di Villa Devoto, a Cagliari, i rappresentanti della Fondazione cinese Wcco
Internazionalizzazione e turismo: Pigliaru riceve i cinesi


CAGLIARI – Ieri pomeriggio (giovedì), il presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru ha ricevuto, nella sala Emilio Lussu di Villa Devoto, a Cagliari, i rappresentanti della Fondazione cinese Wcco: Irene Pivetti, (amministratore delegato Only Italia e membro del Direttivo della Fondazione), Chaney Cheng (amministratore delegato del Fondo di investimento governativo) ed Alberto Farci (segreteria Only Italia e responsabile progetti di sviluppo), accompagnati dal responsabile tecnico di progetti di sviluppo Bonaventura Meloni e dall'avvocato Giuseppe Luigi Cucca. I rappresentanti di Wcco hanno illustrato a Pigliaru le attività della Fondazione, che ha cinque sedi in Cina ed opera in Italia attraverso Only Italy, che si occupa in particolare di internazionalizzazione. Nel corso della presentazione è stato sottolineato che il settore di maggiore interesse per Wcco nel dialogo con la Sardegna è quello dell'industria turistica: obiettivo è strutturare un costante flusso turistico dalla Cina mirato a target specifici, interessati ad ambiente, qualità della vita, longevità ed agroalimentare d’eccellenza.

Nella foto: un momento dell'incontro
Commenti
22:42
Trenta le toccate delle navi da crociera fino ad ora programmate nella prossima stagione turistica con un arrivo di circa 60mila passeggeri secondo il programma stilato dall’Autorità di sistema portuale
16/1/2019
Le schede progettuali sono state illustrate dall´assessore competente Alessandro Derudas in occasione della commissione consiliare Lavori Pubblici presieduta da Antonella Demelas
© 2000-2019 Mediatica sas