Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariPoliticaViabilità › A Sassari piacciono le novità sui parcheggi
Red 25 aprile 2018
472 utenti non hanno pagato nulla per la sosta breve entro i 30´ all´Emiciclo, con un picco proprio il sabato, quando c´è il mercato di Campagna Amica, e 343 in Piazza Fiume. Sono i dati diffusi da Saba Italia, a meno di una settimana dall´avvio delle novità sui parcheggi gestiti dalla società
A Sassari piacciono le novità sui parcheggi


SASSARI - 472 utenti non hanno pagato nulla per la sosta breve entro i 30' all'”miciclo, con un picco proprio il sabato, quando c'è il mercato di Campagna Amica, e 343 in Piazza Fiume. Sono i dati diffusi da Saba Italia, a meno di una settimana dall'avvio delle novità sui parcheggi gestiti dalla società. Ai sassaresi e alle sassaresi le novità introdotte piacciono. Tra i servizi più apprezzati c'è sicuramente proprio la sosta gratuita di mezz'ora nei parcheggi interrati dell'Emiciclo Garibaldi e di Piazza Fiume, soprattutto il sabato mattina.

«Nel 2017, sono stati 84mila i pagamenti della prima mezz'ora nei parcheggi sotterranei. Ciò significa che, a regime, stiamo agevolando decine di migliaia di utenti. I genitori che vanno a prendere i figli nelle scuole vicine, chi il sabato va al mercato a chilometro zero, chi ha necessità di “accostare” l'auto per sbrigare commissioni in centro e lo può fare gratis e in totale sicurezza. Una novità che riguarderà anche gli altri parcheggi sotterranei comunali, come previsto dal bando, in una visione globale e organica dei servizi alla cittadinanza», ha commentato l'assessore comunale alle Infrastrutture della mobilità Antonio Piu. «Come abbiamo spiegato quando abbiamo presentato i nuovi servizi – ha aggiunto il sindaco Nicola Sanna – lo scopo è incentivare i parcheggi interrati, riducendo così lo smog e il numero di auto presenti nelle strade».

Dati positivi anche per l'app: sessanta nuovi utenti iscritti in città ad Easypark in meno di una settimana e 135 pagamenti effettuati con l'applicazione in pochi giorni. Finora sono 118 gli utenti che usano l’app Easypark e nei primi tre giorni sono stati 110 i pagamenti con pos su parcometro (carte di credito o bancomat). Tra le altre novità introdotte dalla nuova convenzione tra Comune di Sassari e Saba, c'è quella per cui non è più necessario consegnare il tagliando di integrazione agli operatori ed è sufficiente regolarizzare attraverso le colonnine. EasyPark, l’applicazione per smartphone, consente all’automobilista (con un abbonamento da meno di 3euro al mese) di attivare e terminare la propria sosta dal cellulare, con diversi vantaggi tra i quali la possibilità di prolungare la durata della sosta comodamente dall’app, ovunque ci si trovi, o interromperla anticipatamente al rientro in auto. Questo consente di pagare soltanto il tempo realmente utilizzato per la sosta.
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas