Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCulturaPoesia › Poesie per Scognamillo: la premiazione
A.S. 12 maggio 2018
La cerimonia è stata patrocinata dalla Fondazione Alghero, le targhe e le medaglie sono state offerte dall’associazione Turisport Sardegna, mentre la libreria il Labirinto ha omaggiato i primi classificati con il dono di un libro
Poesie per Scognamillo: la premiazione


ALGHERO - Sabato scorso la Sala Conferenze Lo Quarter ha ospitato la Cerimonia di premiazione del “Concorso Luca Scognamillo”. Il concorso, giunto alla quinta edizione, da quest’anno comprende anche una sezione “Prosa”. Istituito dalla famiglia del giovane poeta algherese, in collaborazione con il Liceo Classico G. Manno, si rivolge agli studenti degli istituti superiori cittadini. La serata si è aperta, con la lettura della favola di Luca Scognamillo “La rosa e il pozzo”, testo scelto dai familiari dal vastissimo patrimonio di scritti ancora inediti del giovane poeta algherese.

Ha dato voce al testo, con vivo senso della narrazione, la studentessa del “Manno”, Sabrina Ferraris, mentre sullo schermo scorrevano le pagine del libro con le illustrazioni di Sandra Loriga, e la musica appositamente composta dal musicista Daniele Barbato Boe, ben sottolineava le suggestive parole dell’autore. Nel corso della serata, la straordinaria personalità di Luca Scognamillo è stata ben delineata dal prof. Nicola Salvio, preside del Manno durante la frequenza liceale del giovane poeta. Il suo talento letterario è stato encomiato dal prof. Antonello Colledanchise, che ha conosciuto Luca Scognamillo soltanto attraverso i suoi scritti, mentre la sua insegnante di lettere, prof. Mary Benedetti, con grande commozione, ha ricordato l’inesauribile curiosità intellettuale e le innumerevoli occasioni, oltre l’orario scolastico, trascorse insieme allo studente a riflettere su qualche brano che lo aveva particolarmente colpito o a discutere di letteratura.

Lo scrittore Antonio Pibiri ha voluto esortare i giovani studenti ad un approccio più consapevole verso la scrittura poetica, mediante la lettura di una pagina, tratta da “Come si genera la poesia” di Rainer Maria Rilke, in cui, l’illustre poeta tedesco, fa un elenco di “tutto quello che si deve aver visto e vissuto prima di distillare un solo verso”. Un approccio certamente noto a Luca Scognamillo che ben ha saputo tradurre in versi il vissuto della sua, purtroppo breve, esistenza. Per Luca la scrittura, la poesia, erano una vera passione e, sin dalla tenera età, aveva rivelato un precoce talento. Diffondere questa passione, avvicinare i giovani alla letteratura ed incoraggiarli a scrivere, erano per lui quasi una missione, ed è proprio con l’intento di portare avanti il suo pensiero che nasce il concorso a lui dedicato.

Sono stati trentacinque gli studenti, provenienti dal Liceo F. Costantino, Liceo E. Fermi e Liceo G.Manno, che quest’anno hanno colto il suo messaggio e hanno aderito alla quinta edizione del concorso. A questo proposito, i promotori dell’iniziativa auspicano, per le prossime edizioni , di riuscire a coinvolgere anche altri studenti provenienti da tutti gli istituti superiori cittadini. Il momento della premiazione è sempre vissuto da tutti con grande partecipazione emotiva. Ogni anno è la mamma di Luca, Andreina UldancK che con affetto ed emozione consegna ai ragazzi presenti gli attestati e le medaglie di partecipazione, i premi, le targhe e le medaglie ai primi classificati. 
L’autorevole giuria, composta dall’ex preside del Liceo “Manno” Nicola Salvio, dall’ex dirigente scolastico Antonello Colledanchise, dai docenti, Mary Benedetti, Enza Caneo, Enza Castellaccio, Margherita Piras e Ernesto Madau, dallo scrittore Antonio Pibiri e dalle carissime amiche di Luca, Angela ed Amalia Nuvoli, ha così espresso la propria valutazione per la sezione “Prosa”: primo premio a Maddalena Palladino (3^A Liceo Artistico F. Costantino), secondo premio a Gaia Calisai (2^H Liceo Linguistico Manno), terzo premio a Giorgia Spano (4^ E liceo E. Fermi), quarto premio ex aequo a Giorgia Mulas (3^D Liceo Scienze Umane E. Fermi) e Marta D’angelo (1^C Liceo Scientifico E. Fermi).

Questa la classifica per la sezione “Poesia”: primo premio a Lucia Piras(5^L Liceo Linguistico G .Manno), secondo premio a Alessandro Ledda( 4^A Liceo classico G. Manno),terzo premio a Elene Mura ( 4^A Liceo Classico G. Manno), quarto premio a Marika Ibba (5^L Liceo Linguistico G .Manno) La cerimonia è stata patrocinata dalla Fondazione Alghero, le targhe e le medaglie sono state offerte dall’associazione Turisport Sardegna, mentre la libreria il Labirinto ha omaggiato i primi classificati con il dono di un libro.
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas