Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaAmbienteTrasporti › Ferrovie storiche, tavolo nazionale
S.O. 16 maggio 2018
“Binari d’Italia, la grande bellezza” è il titolo della seconda conferenza nazionale dedicata ai tracciati ferroviari turistici organizzata dall’associazione trasporti Asstra e dall’Arst, in collaborazione con la Regione
Ferrovie storiche, tavolo nazionale


OLBIA - Una due giorni dedicata alle ferrovie storiche e turistiche si terrà a Olbia giovedì 17 e venerdì 18 maggio. “Binari d’Italia, la grande bellezza” è il titolo della seconda conferenza nazionale dedicata ai tracciati ferroviari turistici organizzata dall’associazione trasporti Asstra e dall’Arst, in collaborazione con la Regione. Giovedì i giornalisti sono invitati a partecipare a un educational tour a bordo del trenino verde, linea Tempio-Palau, attraverso un itinerario che prevede soste nei punti più caratteristici e una breve traversata sul lago Liscia.

L’appuntamento è alle ore 15 all’hotel Double Tree by Hilton, in via Isarco 5 a Olbia. Il rientro, sempre a Olbia, è previsto alle ore 19,20. Venerdì è la giornata dedicata alla conferenza, con apertura dei lavori all’hotel Double Tree by Hilton alle 9,30, alla quale partecipa l’assessore dei Trasporti, Carlo Careddu.

Dopo i saluti delle autorità locali interverranno i dirigenti dell’Arst, con l’introduzione dell’amministratore unico Chicco Porcu,e i rappresentanti delle ferrovie della Corsica, della Calabria e del Piemonte, per una serie di esperienze a confronto. Sono stati invitati, tra gli altri, il sottosegretario del ministero dei Beni Culturali e del Turismo, Dorina Bianchi, e il direttore della Fondazione delle Ferrovie dello Stato, Luigi Cantamessa. Coordinerà i lavori il direttore centrale dell’Arst, Carlo Poledrini.
Commenti
17/10/2018
«Un impegno imponente, che non deve essere interrotto», sottolinea l´assessore regionale dei Trasporti Carlo Careddu, ricordando «quelli previsti dal Patto per la Sardegna siglato con il Governo nel 2016, per cui sono stati destinati oltre 400milioni di euro alla cosiddetta “cura del ferro”»
© 2000-2018 Mediatica sas