Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaSportSport › Italiani offshore a Porto Rotondo
S.O. 22 maggio 2018
Saranno quattro giorni di adrenalina e puro divertimento tra il 24 ed il 27 Maggio a Porto Rotondo, lo splendido golfo della Costa Smeralda. Soddisfatto Settimo Nizzi, sindaco di Olbia
Italiani offshore a Porto Rotondo


PORTO ROTONDO - Torna in mare il Campionato Italiano di Offshore che, dopo un esaltante inizio di stagione in Aprile a San Felice Circeo, riparte in Sardegna con la seconda tappa del calendario, in una delle località turistiche italiane più prestigiose e conosciute in tutto il Mondo, Porto Rotondo o Poltu Ridundu, così battezzata dai locali. Per Settimo Nizzi, Sindaco di Olbia «dopo il Giro d’Italia, i campionati mondiali di Judo e l’evento sportivo Shardana proseguiamo nella programmazione di eventi di taratura internazionale. Accogliamo con grande entusiasmo nelle splendide acque di Porto Rotondo il campionato italiano di Offshore, certi che la splendida cornice del borgo sarà particolarmente apprezzata dai tanti appassionati che approderanno nella nostra meravigliosa isola per l’occasione».

La seconda delle cinque tappe in programma del Campionato Italiano Offshore, sostenuto dalla Federazione Italiana Motonautica FIM-CONI, sarà una tappa dal respiro ancor più “internazionale” sia perché si correrà, nello stesso contesto, anche il Campionato Europeo 3D nonché per la partecipazione di due nuovi equipaggi provenienti da Francia e Belgio. A differenza di quanto accaduto nella prima gara di Campionato, il programma prevede prove libere il giovedì ed il sabato, la gara del Campionato Europeo 3D alle ore 14.00 del venerdì e la gara del Campionato Italiano e quello Europeo la domenica, sempre alle ore 14.00.

Gli equipaggi si daranno battaglia fino all’ultimo miglio e mostreranno la loro professionalità nella gestione dei “bolide del mare” intrattenendo ed elettrizzando il pubblico che, dalla costa del golfo, potrà ammirare l’avvincente spettacolo. Marco Balata, Assessore al Turismo: «Saranno 4 giorni di festa per tutta la Gallura. Sono convinto che gli appassionati di motori e velocità o semplici curiosi, non vorranno mancare a questo importante appuntamento sportivo. Oltre all’immancabile spettacolo che forniranno le imbarcazioni con i rispettivi equipaggi in gara, gli operatori commerciali accompagneranno l’evento con intrattenimento, musica e spettacolo. Nel borgo si potrà ammirare il mercato dei manufatti artistici locali, la passerella dei costumi sardi e l’esibizione del gruppo Folk di Olbia».

Non solo però spettacolo in mare, bensì anche tante altre attività d’intrattenimento sono previste durante tutto il week-end grazie alla collaborazione dell’Amministrazione Comunale nonché del Consorzio di Porto Rotondo. «Abbiamo lavorato in questi mesi con il Comune di Olbia per realizzare numerose iniziative, sempre nel rispetto della nostro territorio, destinate a far conoscere Porto Rotondo anche in termini culturali» aggiunge il Presidente del Consorzio Porto Rotondo, Leonardo Salvemini. «Porto Rotondo infatti è già di per sé un’opera d’arte, ma il nostro obiettivo è anche quello di far conoscere ai turisti i numerosi siti d’interesse storico ed architettonico di questa magnifica località sarda».
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas