Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSportAutomobilismoRis 2018: è la mattina di Mikkelsen | Immagini
Red 8 giugno 2018 video
Il norvegese della Hyundai Motorsport, al volante della Hyundai i20 coupe Wrc, navigato dal connazionale Anders Jaeger-Synnevaag, è in vetta alla classifica generale dopo cinque prove, grazie ai successi di Tula e Castelsardo. Alle sue spalle, tutti i migliori. Le immagini ufficiali degli stages 1-5
Ris 2018: è la mattina di Mikkelsen | Immagini


ALGHERO – Lotta serrata sugli sterrati del nord Sardegna, nella seconda giornata di gare del Rally Italia Sardegna 2018. Questa mattina (venerdì), si sono disputate quattro Prove speciali ed il più forte sdi è rivelato Andreas Mikkelsen.

Il norvegese della Hyundai Motorsport, al volante della Hyundai i20 coupe Wrc, navigato dal connazionale Anders Jaeger-Synnevaag, è in vetta alla classifica generale dopo cinque prove, grazie ai successi di Tula e Castelsardo. Alle sue spalle, tutti i migliori.

Secondo è un altro pilota Hyundai, il belga Thierry Neuville, che ha messo il muso della sua auto davanti a tutti sul Monte Baranta. Terzo l'estone Ott Tanak, vincente qui l'anno scorso e primo nella Tergu-Osilo con la sua Toyota Yaris Wrc. Quinto il campione del mondo, il francese Sebastien Ogier (Ford Fiesta Wrc), in crescita sul Monte Baranta. Il primo degli italiani è Fabio Andolfi, 15esimo al volante della Skoda Fabia R5 e sempre il migliore tra gli azzurri in tutte le prove finora.

SS2 Tula 1: 1) A.Mikkelsen in 18'28”1; 2) M.Ostberg a 9”1; 3) J.Latvala a 9”7; 4) O.Tanak a 10”4; 5) T.Neuville a 10”6; 6) S.Ogier a 12”7; 7) E.Lappi a 14”2; 8) T.Suninen a 16”1; 9) C.Breen a 16”5; 10) H.Paddon a 17”2. 19) F.Andolfi a 59”2.

SS3 Castelsardo 1: 1) A.Mikkelsen in 10”43; 2) T.Suninen a 0”8; 3) O.Tanak a 2”8; 4) C.Breen a 3”3; 5) T.Neuville a 4”3; 6) H.Paddon a 6”4; 7) M.Ostberg a 7”9; 8) S.Ogier a 9”1; 9) E.Evans a 11”5; 10) J.Latvala a 12”6. 20) F.Andolfi a 40”6.

SS4 Tergu-Osilo 1: 1) O.Tanak in 8'58”4; 2) A.Mikkelsen a 1”4; 3) J.Latvala a 2”4; 4) T.Suninen a 2”6; 5) E.Evans a 2”8; 6) S.Ogier a 3”9; 7) T.Neuville a 4”1; 8) E.Lappi a 5”5; 9) H.Paddon a 6”2; 10) C.Breen a 7”5. 17) F.Andolfi a 30”9.

SS5 Monte Baranta 1: 1) T.Neuville in 8'12”8; 2) S.Ogier a 3”; 3) A.Mikkelsen a 4”2; 4) J.Latvala a 5”1; 5) O.Tanak a 6”4; 6) T.Suninen a 7”3; 7) M.Ostberg a 7”9; 8) E.Lappi a 10”2; 9) H.Paddon a 10”7; 10) C.Breen a 11”. 16) F.Andolfi a 32”4.

Classifica dopo 5 prove speciali: 1) A.Mikkelsen in 48'31”; 2) T.Neuville a 14”; 3) O.Tanak a 16”4; 4) T.Suninen a 22”9; 5) S.Ogier a 23”; 6) J.Latvala a 26”; 7) M.Ostberg a 28”6; 8) H.Paddon a 36”4; 9) C.Breen a 39”; 10) E.Lappi a 41”3. 15) F.Andolfi a 2'48”2.

Nella foto (di Rally Italia Sardegna): Andreas Mikkelsen in azione
Commenti

10/12/2018
A trionfare sul circuito del Piazzale della pace di Alghero è stato Fabio Angioj. Sul podio anche il sassarese Enea Carta e l´algherese Luca Tilloca, rispettivamente secondo e terzo in classifica
10/12/2018
Si piazza al secondo posto nella classe N2000 il pilota turritano Maurizio Mocci del Turris Competition Team di Porto Torres. Un ottimo risultato ottenuto al 1° Challenge svoltosi ad Alghero il 9 dicembre
© 2000-2018 Mediatica sas