Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSportAutomobilismo › Ris´18: 4 prove per decidere il campione | Immagini
Red 9 giugno 2018 video
3”9. Questo il distacco tra i primi due della classe, il francese Sebastien Ogier ed il belga Thierry Neuville al termine della penultima giornata di gare del Rally Italia Sardegna 2018, settima prova del World racing championship
Ris´18: 4 prove per decidere il campione | Immagini


ALGHERO – 3”9. Questo il distacco tra i primi due della classe, il francese Sebastien Ogier ed il belga Thierry Neuville al termine della penultima giornata di gare del Rally Italia Sardegna 2018, settima prova del World racing championship. Il sabato pomeriggio ha visto assottigliarsi la differenza tra i due a partire dalla Città di Ittiri-Coros, la velocissima prova speciale vinta dal finlandese Lappi su Toyota Yaris Wrc. Neuville, su Hyundai i20 coupe Wrc ha lasciato a 2” il pilota iridato, classificato nell'occasione fuori dai primi dieci.

Ma nella Coiluna-Loelle 2, il campione del mondo, al volante della sua Ford Fiesta Wrc, ha voluto ristabilire le gerarchie, vincendo la prova e staccando Neuville (quinto) di quasi 4”. Neuville domato? Assolutamente no. Nella Monti di Alà 2, il belga è di nuovo il più veloce, con Ogier secondo a 2”5.

La giornata si chiude con il secondo passaggio sul Monte Lerno ed è ancora Neuville vs Ogier. Primo il belga, ma il francese concede solo 4decimi,e si presenterà domattina con poco meno di 4” di vantaggio, con quattro prove ancora da disputare: la Cala Flumini 1, la Sassari-Argentiera 1, la Cala Flumini 2 e la Power stage di questo rally, la Sassari-Argentiera 2. Poi, alle 14.15, appuntamento nel porto di Alghero per le premiazioni.

Da sottolineare come, a fine giornata, ci sia stato un grosso problema per Jari Latvala (Toyota Yaris Wrc), attualmente sul terzo gradino del podio. Ad annunciarlo, direttamente via Twitter, è il suo team: “La vettura di Jari e Miika è ferma nella strada che porta dalla prova speciale Monte Lerno ad Alghero. L’equipaggio ha tentato di tutto per poter tornare al parco assistenza, ma purtroppo il problema all’alternatore era impossibile da risolvere. Speriamo di poter sistemare e risolvere il problema per tornare in gara nella giornata di domani”.

SS13 Città di Ittiri-Coros: 1) E.Lappi in 1'29”; 2) A.Mikkelsen a 0”1; 3) T.Neuville a 0”3; 4) O.Tanak a 0”6; 5) H.Paddon a 0”9; 5) M.Ostberg a 0”9; 7) E.Evans a 1”; 8) T.Suninen a 1”2; 9) C.Breen a 1”6; 10) J.Latvala a 1”7. 20) F.Andolfi a 5”2.

SS14 Coiluna-Loelle 2: 1) S.Ogier a 7'42”8; 2) O.Tanak a 0”3; 3) A.Mikkelsen a 1”9; 4) E.Lappi a 3”4; 5) T.Neuville a 3”9; 6) J.Latvala a 4”2; 7) T.Suninen a 6”3; 8) H.Paddon a 10”; 9) M.Ostberg a 10”6; 10) C.Breen a 13”3. 21) F.Andolfi a 49”8.

SS15 Monti di Alà 2: 1) T.Neuville in 16'27”3; 2) S.Ogier a 2”5; 3) E.Lappi a 3”6; 4) O.Tanak a 4”6; 5) J.Latvala a 6”5; 6) A.Mikkelsen a 7”; 7) T.Suninen a 18”4; 8) M.ostberg a 21”3; 9) C.Breen a 24”; 10) H.Paddon a 24”2. 17) F.Andolfi a 1'31”.

SS16: Monte Lerno 2: 1) T.Neuville in 17'49”1; 2) S.Ogier a 0”4; 3) J.Latvala a 0”6; 4) E.Lappi a 4”3; 5) M.Ostberg a 21”3; 6) H.Paddon a 21”8; 7) T.Suninen a 31”1; 8) C.Breen a 33”3; 9) E.Evans a 40”2; 10) O.Veiby a 1'16”1. 15) F.Andolfi a 1'47”6.

La classifica generale dopo 16 prove speciali: 1) S.Ogier in 3h02'16”9; 2) T.Neuville a 3”9; 3) J.Latvala a 48”9; 4) E.Lappi a 54”2; 5) H.Paddon a 2'01”8; 6) M.Ostberg a 2'03”9; 7) C.Breen a 3'13”6; 8) J.Kopecky a 10'41”4; 9) O.Tanak a 12'27”4; 10) M.Prokop a 13'02”1. 16) F.Andolfi a 17'10”5.

Nella foto (del Rally Italia Sardegna): Thierry Neuville vola all'inseguimento di Sebastien Ogier
Commenti

10/12/2018
A trionfare sul circuito del Piazzale della pace di Alghero è stato Fabio Angioj. Sul podio anche il sassarese Enea Carta e l´algherese Luca Tilloca, rispettivamente secondo e terzo in classifica
10/12/2018
Si piazza al secondo posto nella classe N2000 il pilota turritano Maurizio Mocci del Turris Competition Team di Porto Torres. Un ottimo risultato ottenuto al 1° Challenge svoltosi ad Alghero il 9 dicembre
© 2000-2018 Mediatica sas