Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariSaluteSanità › «Pediatria, sicurezza garantita ai pazienti»
A.S. 10 giugno 2018
La direzione dell´Aou di Sassari si scusa con la mamma del piccolo ricoverato in questi giorni nella Clinica di viale San Pietro. Nicolò Orrù:«Siamo impegnati a garantire adeguato comfort ai pazienti»
«Pediatria, sicurezza garantita ai pazienti»


SASSARI – «Abbiamo destinato una parte degli investimenti per il nuovo ospedale all'acquisto di arredi adeguati per i reparti e, con le gare in fase di progettazione, contiamo di poter dare risposte alle strutture e ai nostri utenti». Sono le parole del direttore sanitario dell'Aou di Sassari, Nicolò Orrù, che risponde alla mamma di un piccolo ricoverato in questi giorni nel reparto di Pediatria del Materno infantile, in viale San Pietro, e che ha inviato una lettera alla direzione generale e ad alcuni organi di stampa.

«Ci scusiamo per le difficoltà che deve affrontare – riprende il direttore sanitario – si tratta di una situazione per la quale ci siamo impegnati a porre rimedio. Per la costruzione del nuovo ospedale serviranno circa tre-quattro anni, alcuni reparti invece hanno necessità di nuove dotazioni subito. Ecco perché – ribadisce Nicolò Orrù – una parte dei 100 milioni, destinati alle opere di costruzione del nuovo nosocomio, saranno utilizzate proprio per gli arredi».

«C'è l’impegno di tutti – prosegue – a partire dagli operatori sanitari che ringraziamo per la dedizione nel garantire la miglior assistenza possibile, pur nella consapevolezza che edificio e arredi sono datati. Per questo motivo abbiamo ritenuto di non poter aspettare il completamento della nuova struttura per intervenire sul comfort alberghiero», conclude.

Rassicurazioni, inoltre, arrivano anche dal direttore della Clinica Pediatrica, professor Roberto Antonucci, il quale ricorda che «la sicurezza dei nostri piccoli pazienti, sia sotto il profilo assistenziale che sotto quello logistico, è garantita con grande impegno e dedizione da parte di tutto il personale medico e infermieristico della nostra unità operativa, in stretta collaborazione, ove necessario, con i colleghi della Neonatologia».
Commenti
11:14
Dietrofront sul Laboratorio analisi del Santa Barbara di Iglesias: «Nessuna illusione. Il centro a forte rischio, con il presidio depontenziato di un ulteriore servizio», dichiara il capogruppo dell´Udc in Consiglio regionale
19/8/2018
Secondo trasferimento fuori regione per uno dei mezzi del servizio di elisoccorso. Ieri pomeriggio, l´intervento dell´elicottero di stanza ad Olbia è stato richiesto per il trasporto urgente di una 12enne ricoverata nel reparto di Rianimazione del San Francesco
© 2000-2018 Mediatica sas