Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSpettacoloTeatro › Doppio appuntamento al Teatrì
Red 12 giugno 2018
Continuano gli appuntamenti culturali a Lo Teatrí, l‘Associazione di promozione sociale presieduta da Ignazio Chessa. Venerdì e domenica sera, farà tappa nel nuovo spazio teatrale di Via Manzoni 85, ad Alghero, Elisa Pistis in Mistero buffo di Dario Fo. Sabato 16, sarà la volta di Igor Lampis, voce e chitarra, con Stefano Minnei alla fisarmonica: Nuovo Cantacronache n.4 verrà presentato per la prima volta ad Alghero
Doppio appuntamento al Teatrì


ALGHERO - Continuano gli appuntamenti culturali a Lo Teatrí, l‘Associazione di promozione sociale presieduta da Ignazio Chessa. Venerdì 15 e domenica 17 giugno, alle 21, farà tappa nel nuovo spazio teatrale di Via Manzoni 85, ad Alghero, Elisa Pistis in Mistero buffo di Dario Fo. Il suo “Mistero buffo” non è e non vuole essere una copia del lavoro di Fo, ma si snoda prima di tutto da un punto di partenza molto semplice: una donna che mette in scena, da sola, Mistero buffo. La sua rielaborazione parte da una sensibilità femminile, che non esclude il lavoro del maestro, ma ha, per forza di cose, una direzione espressiva totalmente differente. Inoltre, diversi sono i tempi in cui oggi si muove lo spettatore ed il contesto sociale presente: con questo Mistero buffo, l'attrice, parte dall’esigenza di condividere una riflessione attuale su alcune dinamiche che ancora oggi, come allora, caratterizzano la società.

Pistis si diploma all’Accedemia d’Arte drammatica “Nico Pepe” di Udine nel 2013. Poi, fonda la compagnia teatrale Fronda anomala con altri due colleghi, con i quali scrive e mette in scena diversi spettacoli teatrali. Viene scelta da Marco Baliani per il progetto Human, con Baliani e Lella Costa (produzione 2017), arriva finalista al premio Candoni per monologhi originali (2015) con il testo “Il mio paese è donna” da lei scritto ed interpretato. E’ protagonista della webserie “Live in 5° E”, prodotto da Smemoranda. Lavora come autrice ed interprete per Radio Rai Sardegna e come doppiatrice per la Rai. Entrata allo spettacolo 8euro.

Sabato 16, sempre alle 21, sarà la volta di Igor Lampis, voce e chitarra, con Stefano Minnei alla fisarmonica. Nuovo Cantacronache n.4, che verrà presentato per la prima volta ad Alghero nell’esclusiva cornice de Lo Teatrì, è il primo disco da solista del cantautore e chitarrista Igor Lampis che, ispirandosi all’opera dello storico ed indimenticabile gruppo torinese de “I Cantacronache” attivi negli Anni Cinquanta e Sessanta, narra con il piglio del cantastorie l’epopea sommersa della gente comune di oggi, quella che se la passa male, quella che si arrangia di lavoro in lavoro, vessata dall’opprimente assenza dello Stato.

Lampis è chitarrista e membro fondatore dei Punkillonis; dal 2012, ha intrapreso parallelamente la carriera solista per accompagnare con musica e canto la sua attività di autore di romanzi, racconti e poesie. La passione per Brassens e per i suoi traduttori italiani, lo mette in contatto con Beppe Chierici che, con Margot Galante Garrone, rimetteva in piedi il progetto del Nuovo Cantacronache. Entrata ad offerta libera e consapevole. Per ulteriori informazioni e prenotazioni, si ci può rivolgere a Claudia Soggiu per la segreteria organizzativa, attraverso la pagina Facebook de Lo Teatrí o telefonando al numero 349/8024059.

Nella foto: Elisa Pistis
Commenti
17:03
Domenica tutta al femminile con le attrici della compagnia algherese. Tra ironia e musica, le donne si raccontano con “Nata Femmina”. Tanto pubblico a La Stagione Maestrale di Abaco anche in periodo estivo
© 2000-2018 Mediatica sas