Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariPoliticaSicurezza › Stagione estiva: Sassari punta sulla sicurezza
Red 26 giugno 2018
Rafforzare la sicurezza dei bagnanti e tutelare il patrimonio ambientale. Sono gli obiettivi principali del servizio “Litorali sicuri”, che vede impegnata la Polizia municipale nella prevenzione e repressione di comportamenti che violano le norme e limitano la libertà degli utenti
Stagione estiva: Sassari punta sulla sicurezza


SASSARI - Rafforzare la sicurezza dei bagnanti e tutelare il patrimonio ambientale. Sono gli obiettivi principali del servizio “Litorali sicuri”, che vede impegnata la Polizia municipale di Sassari nella prevenzione e repressione di comportamenti che violano le norme e limitano la libertà degli utenti. Le spiagge presidiate sono quelle di Platamona, dalla torre di Abbacurrente fino all'arenile di Santa Maria di Sorso, Fiumesanto, Pilo, Rena Majore della Nurra, Lampianu, Porto Palmas, Cala dell'Argentiera e Porto Ferro. Novità del 2018 è l'impiego del nucleo Sistemi aeromobili a pilotaggio remoto, che permette il sorvolo dei litorali con i droni.

Gli agenti saranno impegnati nell'informazione e sensibilizzazione, che avverranno anche tramite la diffusione di una brochure con le regole da seguire, e nel controllo e nella repressione dei comportamenti non adeguati, con lo scopo di garantire una corretta fruizione della spiaggia a tutti gli utenti e di preservare le risorse del territorio. È vietato ascoltare la musica ad un volume che arrechi disturbo, giocare con pallone e racchettoni laddove si impedisca la corretta fruizione della spiaggia, occupare lo spazio di 5metri dalla linea della battigia. Non è permesso il commercio abusivo e di merce contraffatta, la pesca da terra con attrezzi destinati alla balneazione, dall'alba al tramonto, e l'accensione di fuochi in assenza di autorizzazioni. Particolare attenzione è data, anche quest'anno, alla pulizia, con il divieto di gettare mozziconi di sigaretta o altri rifiuti, ed al contrasto dell'impoverimento dei litorali, con il divieto di asportazione di conchiglie e sabbia.

Il servizio di salvamento a mare è garantito dalla Protezione Civile, tramite affidamento all'associazione Vosma, i cui bagnini presidieranno le spiagge di Porto Ferro, Argentiera, Porto Palmas e Platamona. Le regole per la sicurezza delle persone sono contenute anch'esse nella brochure distribuita, per l'intero arco della stagione estiva, ai fruitori delle spiagge. I due servizi sono stati presentati questa mattina (martedì), al Lido di Platamona, dall'assessore comunale alla Polizia municipale e Protezione civile Antonio Piu, dal comandante della Polizia municipale Gianni Serra, dalla responsabile della Protezione civile comunale Maria Luisa Masala e dal responsabile di Vosma Corrado Ughi.

Nella foto: un momento della presentazione
Commenti
17:53
Nessun intervento di consolidamento e neppure la messa in sicurezza dell’area a oltre un mese dal cedimento di una parte del muro di una villetta di proprietà privata situata in via Principessa Giovanna
15:06
«Un atto atteso e dovuto per chi lavora ogni giorno per la collettività», hanno dichiarato l´assessore regionale degli Enti locali Cristiano Erriu ed il presidente del Consiglio regionale Gianfranco Ganau, presenti questa mattina a Cagliari
© 2000-2018 Mediatica sas