Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizienuoroCronacaArresti › Associazione mafiosa: arresto a Nuoro
Red 3 luglio 2018
Gli agenti della Mobile hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Roma nei confronti di un 52enne responsabile di concorso in associazione a delinquere di stampo mafioso dedita al traffico di sostanze stupefacenti, rapine, estorsioni, danneggiamenti, con l’aggravante del metodo mafioso
Associazione mafiosa: arresto a Nuoro


NUORO – Ieri sera (lunedì), gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Nuoro hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Roma, nell’ambito del procedimento penale avviato dalla Dda di Roma, nei confronti di un 52enne romano resosi responsabile di concorso in associazione a delinquere di stampo mafioso dedita al traffico di sostanze stupefacenti, rapine, estorsioni, danneggiamenti, con l’aggravante del metodo mafioso, operante e radicata nel territorio pontino. L'uomo era già detenuto nel carcere “Badu e Carros” di Nuoro per gli stessi reati.
18/7/2018
La giovane algherese è stata notata dai militari in borghese mentre, ieri sera, si trovava in Piazza dei Mercati e, alla vista di altre pattuglie in divisa, si era allontanata velocemente
19/7/2018
I Carabinieri della Stazione di La Maddalena sono intervenuti in un bar di Piazza XXIII febbraio, perché alcuni turisti avevano chiesto aiuto vedendo una brasiliana che, in evidente stato di ebrezza ed in preda all’ira, stava colpendo a calci tutti gli arredi del bar e se la stava prendendo anche con gli altri avventori, lanciandogli contro tutto ciò che trovava a portata di mano, fino a colpirne uno al volto con un fermatovaglioli
19/7/2018
I Carabinieri della Stazione di Nurri, da tempo impegnati in un’attività investigativa finalizzata alla repressione dei reati riconducibili agli stupefacenti, hanno tratto in arresto un 25enne della zona per il reato di produzione e detenzione di sostanze stupefacenti
© 2000-2018 Mediatica sas