Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCulturaArcheologia › Palmavera e Sant´Imbenia: appuntamenti con l´archeologia
Red 5 luglio 2018
"Palmavera e Sant´Imbenia: Racconti dai quaderni del tempo al Museo Civico”. In programma domani e sabato due nuove conferenze promosse dal Comune di Alghero con la Fondazione Alghero nella Sala Mosaico del Museo della città
Palmavera e Sant´Imbenia: appuntamenti con l´archeologia


ALGHERO - Avviato quest’anno, per celebrare in particolare l’Anno europeo del Patrimonio culturale, il programma “Alghero per l’Archeologia”, come dice il titolo, è il manifesto che il Comune ha voluto assumere come impegno della città di restituire quanto ricevuto dalla storia. Con questa linea guida, si presentano i prossimi appuntamenti, con una ricca proposta di argomenti di straordinario interesse.

Domani, venerdì 6 luglio, alle 18.30, è prevista la conferenza “Il Progetto di restauro del nuraghe Palmavera”, presentata da Gabriella Gasperetti (funzionario Abap) e da Patrizia Tomassetti (architetto del Segretariato regionale MiBact), in collaborazione con l’archeologo Luca Doro e l’ingegner Alberto Luciano, che illustreranno l’importante lavoro di salvaguardia che sta interessando proprio in questi giorni uno dei più significativi lasciti dell’architettura nuragica. Interverranno Patricia Olivo (Segretario regionale del MiBact per la Sardegna) e Francesco Di Gennaro (soprintendente Abap per le province di Sassari e Nuoro). Durante la conferenza, si parlerà anche della straordinaria scoperta degli attuali lavori di restauro, che hanno consentito l'individuazione di una terza torre, che cambia radicalmente la storia del nuraghe.

Sabato 7, alle 17, sarà la volta della conferenza dal titolo “ Potpourri Sant'Imbenia: dallo scavo alla scienza”, in cui Marco Rendeli, docente dell’Università degli studi di Sassari, con la collaborazione di una squadra di studiosi (Sanna, Taccetti, Fiorini, Clemenza, Nisi, Ferrante, Sipala, Oliva, De Rosa, Santoriello e Nunez Calvo), introdurrà i presenti nel mondo continuamente sorprendente del nuraghe di Sant'Imbenia, guardiano della baia di Porto Conte. Interverranno Di Gennaro e Gasperetti.

A parte gli archeologi (scienziati dell'antichità), importante la presenza dell'eccellenza della ricerca italiana, con i ricercatori dell'Istituto nazionale di fisica nucleare del Labec (Laboratorio di tecniche nucleari applicate ai beni culturali) e dei Lngs (Laboratori nazionali del Gran Sasso). La conferenza sarà preceduta da una speciale “overture”, con la visita guidata al sito archeologico di SantìImbenia a cura del direttore degli scavi Marco Rendeli, dalle 9 alle 13. Le conferenze saranno presentate da Pietro Alfonso (nella foto), archeologo e delegato dell’Ufficio Eventi del Comune di Alghero, con i saluti del vicesindaco ed assessore comunale alle Politiche culturali Gabriella Esposito.
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas