Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresCronacaSalute › Incidente all´Asinara: bambina soccorsa dalla Guardia costiera
M.P. 13 luglio 2018
La Guardia Costiera di Porto Torres trasporta a terra una bambina con trauma ad un occhio
Incidente all´Asinara: bambina soccorsa dalla Guardia costiera


PORTO TORRES - La Guardia Costiera di Porto Torres trasporta a terra una bambina con trauma ad un occhio. E' successo stamane a Cala d'Oliva dove la bambina di 11 anni originaria di Napoli, era in gita sull’isola dell’Asinara per trascorrere qualche giorno con la propria famiglia. La Guardia Costiera di Porto Torres ha portato a termine l’operazione di soccorso, che ha consentito il trasporto a terra in sicurezza della ragazzina a seguito di una caduta dal letto a castello, ha riportato un trauma all’occhio sinistro mentre si trovava presso una struttura a Cala d’Oliva.

L’operazione è iniziata alle 9 quando la sala operativa della Capitaneria di porto di Porto Torres è stata allertata dal Servizio 118, che ha evidenziato la necessità di effettuare l’urgente trasbordo dall’Isola dell’Asinara a terra per la successiva assistenza da parte di personale medico qualificato. Il medico del 118 ha, comunque, assicurato che la bimba era stata già visitata e stabilizzata dal medico in servizio presso il presidio di primo soccorso del Corpo italiano di soccorso dell'Ordine di Malta presente a Cala d’Oliva. A tutta velocità è partita la motovedetta CP 810 per raggiungere l’ormeggio di Fornelli dove, nel frattempo, la bimba era stata trasportata con l’ambulanza del Corpo Italiano di Soccorso dell'Ordine di Malta, per il successivo trasbordo presso il porto di Stintino con a bordo personale medico volontario, al fine di consentirne il più veloce trasferimento presso il nosocomio di Sassari.

Appena giunti nel porto di Stintino, i militari della Guardia Costiera hanno affidato la bambina personale del Servizio 118, prontamente intervenuto con un’ambulanza, per il trasferimento al Pronto Soccorso di Sassari per i successivi accertamenti clinici. La bambina, di anni 9 originaria di Napoli, era in gita sull’Isola dell’Asinara per trascorrere qualche giorno con la propria famiglia. Il comandante della Capitaneria Emilio Del Santo ha evidenziato che la procedura di soccorso via mare vede di frequente impegnate le motovedette della Guardia Costiera in un’attività di soccorso svolta in sinergia con il personale del Servizio 118 che, effettuato il previsto triage, richiede alla Guardia Costiera turritana il trasferimento del paziente presso la struttura sanitaria d’emergenza.
© 2000-2018 Mediatica sas