Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAmministrazione › Alghero, bilancio positivo. Via alle opere pubbliche
M.V. 14 luglio 2018 video
La fotografia della finanza comunale che emerge dal documento contabile conferma la tendenza di questa amministrazione di investire importati risorse per le opere pubbliche. Completata la messa in sicurezza del fronte mare, il prossimo anno si inaugurerà la nuova piscina comunale. Le immagini del consiglio comunale
Alghero, bilancio positivo
Via alle opere pubbliche


ALGHERO - Il Consiglio Comunale, con 14 voti a favore e 6 contrari, ha approvato il rendiconto dell'esercizio 2017 che chiude con un risultato positivo di gestione pari a € 38.123.198. La fotografia della finanza comunale che emerge dal documento contabile conferma la tendenza di questa amministrazione di investire importati risorse per le opere pubbliche (€ 17.000.000), a favore di servizi sociali (€ 14.570.009,67), per lo sport (€ 2.876.594) e per la tutela ambientale (€ 11.782.631). Dal rendiconto è possibile riscontrare gli importanti interventi di manutenzione delle strade urbane (per oltre € 1 milione), «risorse che - sottolinea l'assessore Tanchis - impegnando l'avanzo di amministrazione scaturito dalla approvazione del documento contabile, verranno destinate in pari misura anche quest'anno per portare a compimento la riqualificazione delle vie dei quartieri cittadini».

«La propensione all'investimento si è altresì incentrata sul fronte sicurezza (a breve 29 telecamere monitoreranno l'intera città) e decoro cittadino (con una città più pulita e con la raccolta differenziata passata dal 32% al 65%, con l'obiettivo di raggiungere entro l'anno il 70% per avere la riduzione della eco-tassa in bolletta)» sottolinea Gavino Tanchis. L'andamento finanziario conferma la buona capacità di realizzazione delle previsioni sia in entrata che in spesa, dove tra le maggiori opere pubbliche portate a compimento nel 2017 possiamo annoverare il completamento delle opere di urbanizzazione a Sa Segada (€ 40.000) e nell'area PIP Ungias-Galanté (€ 600.000), il ripristino degli antichi bastioni dovuto al cedimento murario avvenuto in prossimità della Torre di S.Giacomo (€ 150.000), la messa in sicurezza del tratto stradale nei pressi dell'Hotelì El Faro con i 160 metri di guard rail (€ 45.000), la conclusione degli interventi su ringhiere e parapetti dei bastioni Lungomare Colombo (€ 400.000) e Lungomare Rovigno a Fertilia (€ 70.000), il ripristino del pilastro posto all'ingresso dell'area cimiteriale (€ 31.000), l'illuminazione pubblica con la sostituzione di tutti i corpi illuminanti con tecnologia led e con la sostituzione dei quadri elettrici nel centro storico causa dei continui black – out, la tutela del litorale sabbioso di Mugoni
(€ 98.557).

Nel contempo, nonostante la stipula di due importanti contratti di mutuo (quello di € 2.000.000 per la piscina comunale - che verrà inaugurata entro l'anno e permetterà a tutti gli algheresi di fruire dell'utilizzo per 12 mesi l'anno - e quello per il restauro degli uffici comunali di Via Columbano pari a € 600.000 ) siamo stati in grado di ridurre l'indebitamento dell'Ente di ulteriori 2 milioni di euro (l'indebitamento è passato da € 36.729.741 del 2012 a € 32.721.399 nel 2017) aumentando la capacità di spesa dell'Ente, impresa rilevante se si pensa che non si è proceduto con l'aumento della pressione fiscale.« Un bilancio dunque sano, efficace ed efficiente, capace di interpretare al meglio l'evidente opera di cambiamento avviata da questa amministrazione» è il commento secco dell'assessore alle Finanze del Comune di Alghero, Gavino Tanchis.

Nella foto: il progetto della nuova piscina comunale coperta a maria Pia
Commenti

19/7/2018
Sono loro i due nuovi componenti del Consiglio d'amministrazione della Fondazione Alghero, l'ente che in Riviera del corallo si occupa di valorizzare e gestire i beni del patrimonio culturale, ne promuove la conoscenza e contribuisce alla promozione dei beni museali, teatrali, turistici, ambientali e paesaggistici
16:15 video
Massimo Cadeddu, nel Cda della Fondazione Alghero insieme a Dario Pinna, potrebbe essere eletto presidente nel corso della riunione in programma martedì al Quarter. «Pronti a importare un nuovo modello di programmazione e ad individuare nuove nicchie di mercato» dice l´uomo scelto dal sindaco col pieno supporto del sistema delle imprese del territorio. Poi l´elogio alla gestione-Sari sulla cultura. Su Alguer.it l´intervista con Cadeddu.
18/7/2018 video
«Lascio una Fondazione sana nell´organizzazione e nel bilancio. Credo che l´apertura ai privati richieda nuovi spazi per le nuove energie ed entusiasmi di cui la città di Alghero ha sempre bisogno. Ho cercato di lavorare con la massima onestà e impegno, spero di esserci riuscito almeno in parte». Parole di Raffaele Sari Bozzolo che sul Quotidiano di Alghero traccia un primo bilancio dell´esperienza che, per due anni, lo ha visto alla presidenza della Fondazione Alghero.
19/7/2018
Per Conoci, Piras, Lubrano e compagni, le dimissioni di Raffaele Sari dalla presidenza della Fondazione Alghero sarebbero solo ed esclusivamente dovute alla sete di poltrone del Partito democratico
17:43
Pubblicata la selezione per l´affidamento del servizio fino a dicembre, con possibilità di rinnovo per sei mesi
18/7/2018
Il sindaco di Alghero ringrazia pubblicamente l´ormai ex presidente della Fondazione e il componente del Cda per la competenza, l´impegno e la disponibilità non comuni: «siete e rimarrete una risorsa per la città»
14:41
Questa mattina, il sindaco di Sassari ha incontrato i rappresentanti del Gremio dei muratori e della Cassa edile del nord Sardegna, che hanno voluto festeggiare con lui il sodalizio tra l´Ente ed il Gremio
19/7/2018
Sono due ed ammontano a 582mila euro per un esproprio del 1978 e per un contenzioso del 2009. «Garantiremo i servizi essenziali, ma saremo costretti a rivedere il programma di governo», dichiara il sindaco Nicola Sassu
© 2000-2018 Mediatica sas