Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaViabilità › Maria Pia, divieti e nuove aree sosta
A.S. 19 luglio 2018
Due nuove aree sosta per Mara Pia. In vigore per motivi di protezione civile, viabilità e pubblica sicurezza, dalla giornata di lunedì 23 luglio, il divieto di sosta temporaneo lungo il Viale I Maggio
Maria Pia, divieti e nuove aree sosta


ALGHERO - In vigore per motivi di protezione civile, viabilità e pubblica sicurezza, dalla giornata di lunedì 23 luglio, il divieto di sosta temporaneo lungo il Viale I Maggio in corrispondenza del tratto di carreggiata priva di marciapiede. Il divieto, come disposto dall'ordinanza dirigenziale nr.261 dell'area sicurezza e vigilanza datata maggio 2018, sarà ricompreso tra via del Libeccio e la rotatoria con Viale Burruni, con esclusione degli spazi attrezzati dove sono stati individuati gli stalli di sosta riservati ai veicoli al servizio delle persone invalide.

Previste due nuove aree sosta di proprietà comunale ad ingresso libero. La prima in corrispondenza dello sterrato ricompreso tra la cosiddetta "Villa Segni" e il Palazzo dei Congressi; la seconda, pavimentata, nell'area esterna del Pala Congressi.

Con l'interdizione alla sosta lungo carreggiata, s'intende attuare tutte le prescrizioni previste in ottica della prevenzione incendi: la presenza di sterpaglie e materiale vegetale soggetto ad infiammarsi per le alte temperature, infatti, cosi come ampiamente dimostrato dall'incendio che ha interessato due autovetture la passata stagione estiva e che soltanto il tempestivo intervento dei vigili del fuoco ha impedito il propagarsi delle fiamme, obbliga a misure alternative. I lavori per il posizionamento della relativa segnaletica verticale lungo Viale I Maggio, compresa la segnalazione delle nuove aree parcheggio, inizieranno lunedì alle ore 7.

Nella foto: il Comandante della Polizia Locale di Alghero, Guido Calzia
Commenti
17/10/2018
Numerose sono le infrazioni contestate negli ultimi mesi agli automobilisti “dal piede pesante” ed oltre settanta le patenti ritirate per chi supera di oltre 40chilometri orari i limiti di velocità
© 2000-2018 Mediatica sas