Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariPoliticaTurismo › Ferrovia storica del Sulcis: cresce l´accordo
Red 20 luglio 2018
Sale a sette il numero dei Comuni sottoscrittori dell’Accordo siglato martedì all’Assessorato regionale degli Enti locali per la “Conservazione e valorizzazione della Ferrovia storica del Sulcis”. A Narcao, Nuxis, Santadi, Siliqua e Villaperuccio, infatti, si sono aggiunti Giba e Piscinas
Ferrovia storica del Sulcis: cresce l´accordo


CAGLIARI - Sale a sette il numero dei Comuni sottoscrittori dell’Accordo siglato martedì all’Assessorato regionale degli Enti locali per la “Conservazione e valorizzazione della Ferrovia storica del Sulcis”. A Narcao, Nuxis, Santadi, Siliqua e Villaperuccio, infatti, si sono aggiunti Giba e Piscinas.

Le firme dei sindaci Andrea Pisanu e Mariano Cogotti si affiancano a quelle degli altri primi cittadini, dell’amministratore straordinario della Provincia del Sud Sardegna (capofila del progetto) e dell’assessore regionale degli Enti locali Cristiano Erriu. Le sette Amministrazioni comunali dovranno effettuare, nei territori di propria competenza lungo la tratta ferroviaria, il censimento e la schedatura delle stazioni e dei caselli di proprietà regionale. L’intervento punta ad incentivare le iniziative turistiche nel Sulcis, in una delle aree più suggestive della Sardegna meridionale.

Nella foto: l'assessore regionale Cristiano Erriu
Commenti
19/10/2018
Alghero si conferma la prima località turistica nel nord della Sardegna. I turisti italiani quotano il 25% del totale presenze, e restano comunque il primo riferimento. Il mercato scandinavo precede quello del Regno Unito, della Germania, della Francia e della Spagna
19/10/2018
Le iniziative di promozione nate dalla collaborazione tra la Regione autonoma della Sardegna ed Unioncamere fanno tappa a Tel Aviv. Da giugno, ripartirà il volo diretto con Cagliari
17/10/2018
I visitatori sbarcati a Porto Torres dalla Fti Cruises che naviga sotto bandiera di Malta sono stati intercettati dai vari siti culturali, in particolare dalla Basilica di San Gavino
© 2000-2018 Mediatica sas