Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresPoliticaSicurezza › Porto Torres, antincendio: 70mila euro per le scuole
Mariangela Pala 26 luglio 2018
Lo ha dichiarato il vicesindaco Marcello Zirulia in occasione dell’ultima seduta del consiglio comunale in risposta alla segnalazione del consigliere Franco Pistidda
Porto Torres, antincendio: 70mila euro per le scuole


PORTO TORRES - «Per gli edifici scolastici ci saranno 70mila euro a disposizione, una somma prevista nel prossimo avanzo di bilancio per rendere agibili le scuole e per l’ottenimento della certificazione prevenzione incendi». Lo ha dichiarato il vicesindaco Marcello Zirulia in occasione dell’ultima seduta del consiglio comunale in risposta alla segnalazione del consigliere Franco Pistidda.

«Se a settembre gli studenti ritorneranno nei banchi di scuola e gli edifici scolastici non saranno a norma, resteranno chiusi - ha detto Pistidda – perché non permetterò che si metta a rischio l’ incolumità e la sicurezza dei bambini». Il consigliere a distanza di 3 mesi dalla sua interrogazione sulla dotazione delle scuole della certificazione antincendio chiede la garanzia dell’intervento dell’amministrazione perché vengano messe a disposizione le risorse necessarie ad una progettazione per l’adeguamento alla normativa sul rilascio Cpi. La somma, come assicura il vicesindaco nonché assessore al Patrimonio Zirulia, verrà inserita nella delibera oggetto di approvazione entro agosto.
19/10/2018
Oltre 158 ordinanze notificate, 42 proprietari che ottemperano e 40 interventi in fase di esecuzione, 1.065 attività di decoro urbano messe in campo in due anni dalla Polizia locale. E per chi non ha voluto rispettare la normativa, sono partite 8 denunce, per inosservanza dei provvedimenti dell´Autorità. Controllate 150 abitazioni
17/10/2018
L’ordigno, del tipo carica di lancio da 75millimetri, è stato rinvenuto nelle acque a sud–sud/est dell’isola di Figarolo, vicino al sito di immersione “Il Presepe”, ad una distanza di circa 20metri dalla costa e ad una profondità di circa 4,5metri
18/10/2018
In questi giorni, la Regione autonoma della Sardegna si è immediatamente adoperata con i suoi uffici alla ricognizione dei luoghi ed alla stima dei danni provocati dall´evento calamitoso del 10 ottobre, sia come supporto ai Comuni, sia come valutazione dei danni arrecati alle opere idrauliche di sua competenza nei territori colpiti dall’alluvione
© 2000-2018 Mediatica sas