Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresPoliticaAmministrazione › Porto Torres: «Basta ritardi, Prg dimenticato»
M.P. 29 luglio 2018
Il segretario cittadino del Partito democratico Mirko Luiu contesta l´immobilismo della macchina amministrativa pentastellata che giustifica i continui ritardi di importanti provvedimenti per la mancanza di risorse
Porto Torres: «Basta ritardi, Prg dimenticato»


PORTO TORRES - «E' inaccettabile il ritardo dell'approvazione del Piano regolatore generale comunale, e la scadenza dei termini del piano particolareggiato del centro storico». Il segretario cittadino del Partito democratico Mirko Luiu contesta l'immobilismo della macchina amministrativa pentastellata che giustifica i continui ritardi di importanti provvedimenti per la mancanza di risorse. «Ancora una volta l'assessore comunale all'Urbanistica afferma di non avere denari per l'affidamento di un incarico per la riadozione ai sensi della legge regionale in vigore». spiega il segretario Pd.

«Ci si domanda, constatato l'avanzo milionario al conto consuntivo 2017, se non vi siano possibilità di affidare un incarico all'interno della programmazione di utilizzo di quei fondi». Il segretario Mirko Luiu si chiede «se questa amministrazione abbia verificato eventuali responsabilità, in causa della decadenza del centro storico, a suo tempo redatto dall'architetto Canalis, per evidenziare che i ritardi causati dall'approvazione del Prg siano imputabili a eventuali responsabilità oggettive di un danno erariale, causato dal ritardo complessivo dell'adozione del piano, che sarebbe ancora nella fase di discussione delle osservazioni proposte dai cittadini o da partite catastali».
14:01
Prende il via domani il ciclo di incontri con le assemblee di quartiere, martedì 19 marzo, con l’appuntamento per gli abitanti del Centro storico e di Monte Angellu e con il “quartiere Asinara”
15/3/2019
Prima seduta del consiglio comunale di Porto Torres dopo le elezioni regionali del 24 febbraio. A distanza di un mese dall’ultimo incontro dell’assemblea civica, mercoledì 20 febbraio alle 9 la convocazione del consiglio
© 2000-2019 Mediatica sas