Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaCoste › Ostreopsis ovata: nuovi controlli ad Alghero
Red 5 agosto 2018
Permane la presenza dell’alga, potenzialmente tossica, in località Las Tronas. Prosegue il monitoraggio dell’Arpas, nuovo controlli da domani, lunedì 6 agosto
Ostreopsis ovata: nuovi controlli ad Alghero


ALGHERO - La concentrazione dell’alga ostreopsis ovata nel tratto di mare in località Las Tronas, ad Alghero, permane anche dopo l’ulteriore prelievo di lunedì. Il fenomeno già evidenziatosi in diverse occasioni e sottoposto a monitoraggio da parte dell’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente in Sardegna, nell'ambito del campionamento ordinario del 23 luglio, si è manifestato con una concentrazione pari a 10.600cell/l, poco al di sopra dunque del valore soglia di 10mila cell/l, indicativo della fase di emergenza descritta dal Decreto ministeriale 30 marzo 2010.

I monitoraggi continuano e l’Arpas provvederà, nella settimana a partire da domani, lunedì 6 agosto, a verificare l'evolversi del fenomeno secondo quanto prescritto dal suddetto decreto ministeriale. La fioritura (bloom) della microalga potenzialmente tossica, presente anche nei mari sardi, come nel resto del Mediterraneo, è stata associata a disturbi respiratori e febbre osservati a partire dal 1998 in diverse regioni. Il contatto avviene tramite l’inalazione di tossine prodotte dall’alga o di frammenti di cellule di Ostreopsis presenti nell’aerosol marino.
Commenti
15:15
«Occorre allora prevedere azioni immediate e di medio-lungo termine per superare in modo definitivo le gravi criticità esistenti», dichiara Francesco Marinaro, in rappresentanza della nuova realtà politica locale, scollegata da qualsiasi appartenenza partitica, che intende proporre un nuovo progetto di polo civico in vista delle prossime Elezioni amministrative
10:40
Dal 4 febbraio ad Alghero il via alla vagliatura della posidonia a San Giovanni, con la caratterizzazione della sabbia e la bonifica del sito realizzato dal 2007. Va avanti intanto l´iter ministeriale per modificare la normativa sulla corretta gestione della posidonia. Le dichiarazioni del Sottosegretario Salvatore Micillo
13:12
La pianificazione e gestione del demanio marittimo. La tutela ambientale e paesaggistica. La promozione dello sviluppo e valorizzazione sostenibile del territorio. La fruibilità della costa e la creazione di condizioni per investimenti e iniziative economiche legate al turismo. Sono questi, in estrema sintesi, gli obiettivi del Piano di utilizzo dei litorali approvato durante la seduta del Consiglio comunale
© 2000-2019 Mediatica sas