Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSpettacoloCultura › Il tour sardo di Mario Tozzi e Enzo Favata
Red 6 agosto 2018
Ritorna in Sardegna, per un tour di sei date, lo spettacolo “La Sardegna, le radici della storia”, con il geologo ed il musicista. Lo spettacolo per voce narrante e musiche originali, prodotto dalla Jana project di Alghero nel 2014, è stato rappresentato nell´Isola ed in diversi festival sul territorio nazionale
Il tour sardo di Mario Tozzi e Enzo Favata


ALGHERO - Ritorna in Sardegna, per un tour di sei date, lo spettacolo “La Sardegna, le radici della storia”, con il geologo Mario Tozzi ed il musicista Enzo Favata. Lo spettacolo per voce narrante e musiche originali, prodotto dalla Jana project di Alghero nel 2014, è stato rappresentato nell'Isola ed in diversi festival sul territorio nazionale, accolto ovunque da molti applausi e notevole interesse. Tozzi è geologo del Cnr. Noto al grande pubblico per le sue trasmissioni televisive e per le sue pubblicazioni, ultima in ordine di tempo “L'Italia intatta”, per Mondadori, viaggio nei luoghi italiani non alterati dagli uomini e fermi nel tempo. In questo spettacolo, Mario Tozzi è il narratore che rievoca le origini della Sardegna e del Mediterraneo, intrecciando i racconti della scienza e del mito.

Le ere geologiche e le epoche della storia umana si succedono veloci nel ritmo del racconto, accompagnato dal tessuto sonoro elaborato da Favata, sia con campionamenti elettronici, sia con strumenti acustici ed arcaici, come le “benas”. Da questo incontro scaturisce uno spettacolo che affascina il pubblico di ogni età. E' un affresco inedito della Sardegna e del mondo che la circonda, un film senza immagini raccontato con le parole ed i suoni, nel quale prendono forma paesaggi antichi, miti dimenticati e ricerca scientifica, rivelando allo spettatore una geografia scritta nella stratificazione delle rocce, e una storia dell'uomo probabilmente da riscrivere.

Il tour, con il contributo dei Comuni di Ozieri, Sassari, Dorgali, Carbonia, Seulo e Presidio turistico Galaversa di Oliena, partirà da Ozieri, domani, lunedì 6 agosto, in Piazza San Francesco, e proseguirà mercoledì 8, al Parco Palmasera di Cala Gonone; giovedì 9, a Carbonia, per “Le notti di Monte Sirai”. I tre spettacoli sono tutti previsti alle 21. Ed ancora, venerdì 10, ad Oliena, nella Valle di Lanaittu, davanti alla Grotta di Sa Oche, alle 19;  sabato 11, all'Argentiera, sulla Sassari-Palmadula, è previsto uno spettacolo al tramonto sulla spiaggia, alle 19.30. Il tour si concluderà domenica 13, in Piazza Genneria, a Seulo, alle 21, a cui seguira il giorno successivo, nell'ambito della manifestazione “Andalas sul Flumendosa”, il conferimento della cittadinanza onoraria di Seulo ai due artisti. Tutti gli spettacoli sono a ingresso libero.

Nella foto (di Giulio Capobianco): Mario Tozzi ed Enzo Favata
Commenti
13/8/2018
Si è svolta questa sera la 55esima edizione del Premio per il Candeliere d´oro a Silvana Carta Sedda, d´argento a Pierluigi Desole, di bronzo a Baingio Stefano Sanna e d´oro speciale ad Attilio Mastino
13/8/2018
A brindare con il sindaco Nicola Sanna alla vigilia della Faradda, quest´anno sono stati Anna Sanna, Franco Borghetto, Gianfranco Ganau, Benito Saba e Guido Sechi
13/8/2018
Ieri pomeriggio, il Presidente della Repubblica ha approfittato della sua vacanza a La Maddalena per effettuare una tappa strettamente privata, tra ambiente e storia nell´arcipelago
13/8/2018
Le regole fondamentali del Cerimoniale della Faradda sono tutelate da una commissione storica, composta da Paolo Cau per il Comune di Sassari, da monsignor Giancarlo Zichi per l´Arcidiocesi di Sassari e da Salvatore Spada per l´Intergremio Città di Sassari
© 2000-2018 Mediatica sas