Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresCronacaAmbiente › Erbacce e insetti vicino la spiaggia Scoglio Lungo
Mariangela Pala 6 agosto 2018
A lamentarsi sono proprio gli esercenti che spesso devono combattere contro le piante infestanti e i cumuli di sporcizia depositati lungo la strada dove tra la vegetazione si incontrano rifiuti, bottiglie vuote di alcolici, fazzoletti sporchi, segno che di notte vengono utilizzati come toilette e pattumiera a cielo aperto
Erbacce e insetti vicino la spiaggia Scoglio Lungo


PORTO TORRES - Da tempo le erbacce infestano un terreno privato, una strada situata tra le attività commerciali del lungomare Mare Balai - fronte spiaggia Scoglio Lungo – e il capannone dell’Istituto nautico Paglietti. A lamentarsi sono proprio gli esercenti che spesso devono combattere contro le piante infestanti e i cumuli di sporcizia depositati lungo la strada dove tra la vegetazione si incontrano rifiuti, bottiglie vuote di alcolici, fazzoletti sporchi, segno che di notte vengono utilizzati come toilette e pattumiera a cielo aperto.

Un’altra scena di degrado in prossimità di luoghi frequentati dai bagnanti, dai clienti del bar vicino e dai turisti. Non si tratta solo di immagine e decoro urbano, che di per sé ha comunque una notevole importanza. I terreni trascurati possono infatti portare a numerose problematiche, tra le quali il proliferare di diversi animali e insetti fastidiosi o addirittura nocivi. Era iniziata nella prima settimana di maggio la campagna di controlli a tappeto nei terreni privati incolti o che sono oggetto di abbandono dei rifiuti.

I proprietari avevano a disposizione venti giorni di tempo per mettersi in regola ed ottemperare a quanto previsto dal Regolamento della gestione dei rifiuti urbani. Il Regolamento prevede che aree scoperte private, dei fabbricati, di terreni non edificati e agricoli debbano essere costantemente libere da spazzatura. Inoltre, le stesse aree devono essere sottoposte a sfalcio dell'erba, a manutenzione delle siepi e degli alberi prospicienti le strade pubbliche. Terminata l'azione preventiva, l’assessore all’Ambiente Cristina Biancu aveva stabilito l’applicazione delle sanzioni per i trasgressori.
1:01
Giungla in centro, non solo in periferia. Le erbacce ormai spuntano dappertutto conquistando anche la piazza Umberto I
13/8/2018
È aperta ed operativa l´Isola ecologica in Viale Europa ad Alghero, all´incrocio con Via delle Baleari. È quindi possibile conferire i rifiuti correttamente differenziati negli appositi contenitori
17:58
Un enorme tronco di un albero posizionato in prossimità di una panchina e dell’area giochi ha ceduto, posizionandosi di traverso e restando penzoloni, creando una situazione di pericolo per chi frequenta il parco.
13/8/2018 video
Il progetto ha raggiunto nel 2017 quota 60 aderenti a cui giovedì, negli uffici comunali di Porta Terra sono stati consegnati gli attestati di partecipazione, Il tutto, in presenza delle telecamere di Report, il programma d´inchiesta di RaiTre. Le immagini Quotidiano di Alghero
13/8/2018
«Dica chiaramente cosa il Governo vuole fare. La Giunta va avanti spedita», chiede l´assessore regionale dell´Industria, dopo aver letto un´intervista del vicepremier
12:14
«Una fotografia chiara per proseguire secondo le priorità», sottolinea l´assessore regionale della Difesa dell´ambiente Donatella Spano
14:29
Un gruppo di studenti del corso di laurea in Promozione e Gestione del Turismo (dipartimento di studi per l´Economia e l´Impresa) dell´Università del Piemonte orientale sta partecipando in questi giorni, insieme ad altri volontari, al progetto "Insieme per l´Asinara"
13/8/2018 video
Enrico La Rosa, Ammiraglio, già rappresentante italiano in gruppi di lavoro Nato per il supporto logistico alle forze impegnate in operazioni multinazionali di peacekeeping, negli anni Novanta addetto militare in Algeria e ufficiale di collegamento tra la Marina italiana e quella bulgara, oggi è presidente dell’associazione “OMeGA” (“Osservatorio Mediterraneo di Geopolitica e Antropologia”), Centro studi che vuol ricoprire un ruolo di “Think tank” in tutto cio’ che riguarda il “Mare Nostrum”. Ospite dell'Obra Cultural, sul Quotidiano di Alghero parla degli sforzi per costituire un "cartello" per la pace nel Mediterraneo.
13:16
Piano per le zone umide: programmati interventi per 12milioni di euro su Cagliari, Oristano ed il Sulcis. «Tutela e sviluppo, binomio vincente», sottolinea l´assessore regionale della Programmazione Raffaele Paci
© 2000-2018 Mediatica sas