Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresEconomiaLavoro › Porto Torres e Portovesme: ok ai pagamenti mobilità
M.P. 6 agosto 2018
Il ministero del Lavoro ha validato gli elenchi e dato l’ok per procedere ai pagamenti della mobilità in deroga. Lo ha annunciato con una nota, la segreteria regionale Fsm-Cisl
Porto Torres e Portovesme: ok ai pagamenti mobilità


PORTO TORRES - Il ministero del Lavoro ha validato gli elenchi e dato l’ok per procedere ai pagamenti della mobilità in deroga. Lo ha annunciato con una nota, la segreteria regionale Fsm-Cisl.

«Dopo l’iniziativa di mobilitazione che abbiamo messo in campo nei giorni scorsi sotto la Regione a Cagliari per evitare ulteriori ritardi nei pagamenti della mobilità in deroga per centinaia di padri di famiglia delle aree di crisi industriale complessa di Portovesme e Porto Torres, pochi minuti fa ci è giunta la notizia da parte dell’assessorato regionale del Lavoro secondo la quale il Ministero ha finalmente validato gli elenchi e dato l’ok per procedere – si legge nella nota -. Quindi ci è stato assicurato nei prossimi giorni verranno emanate le determine assessoriali che permetteranno all’INPS di mettere progressivamente in pagamento le indennità per i lavoratori.»

«Questo non significa che tutto è risolto e che non potrebbero esserci ancora intoppi burocratici o lungaggini generate dai tempi di attuazione tecnici, ma in ogni caso si è fatto un buon passo in avanti. Di certo si accelereranno i tempi. Continueremo a vigilare e a seguire la vicenda da vicino come abbiamo sempre fatto – conclude la nota della FSM-CISL del Sulcis Iglesiente – affinché l’indennità di sopravvivenza della mobilità sia pagata il prima possibile.»
13:11
Grazie alla mediazione condotta dall´Ats Sardegna, alla disponibilità delle ditte subentranti ed alla collaborazione delle organizzazioni sindacali, sono stati salvaguardati tutti i posti di lavoro connessi al cambio di appalto nel servizio di ristorazione degli ospedali della Assl Sassari
21/3/2019
Crescono le opportunità internazionali per i giovani laureati sardi. L’Aspal, nell’ambito del programma Best, finanzia cinque borse di studio per un’esperienza di sei mesi negli Stati Uniti, orientata a sviluppare capacità imprenditoriali e manageriali nei campi scientifici e tecnologici, da poter trasferire in idee innovative d’impresa da realizzare in Sardegna
© 2000-2019 Mediatica sas