Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCulturaLibri › Alghero ai margini della notte
Red 7 agosto 2018
Mercoledì sera, sarà ospite della libreria Il Labirinto Mondadori la scrittrice Alessandra Oddi Baglioni, già autrice di libri su personaggi storici o dell’arte restituiti in un’ottica romanzata e del recente libro “Un cannolo per lo sceicco”, che sarà presentato dalla scrittrice Bianca Pitzorno
Alghero ai margini della notte


ALGHERO - Serata dolce di storie e profumi lontani con il secondo appuntamento con l'autore “Ai margini della notte”, organizzato dalla libreria Il Labirinto Mondadori di Alghero nella sala conferenze del Liceo Classico, proprio davanti alla libreria. Domani, mercoledì 8 agosto, alle 20.30, sarà ospite della libreria la scrittrice Alessandra Oddi Baglioni, già autrice di libri su personaggi storici o dell’arte restituiti in un’ottica romanzata e del recente libro “Un cannolo per lo sceicco” (DarioFlaccovio ed. 2017), che sarà presentato dalla scrittrice Bianca Pitzorno. Scritto in stile “Historical romance”, il nuovo romanzo della Oddi Baglioni racconta di quattro giovani ragazze nella Sicilia dei tempi della dominazione araba, che vengono rapite dal loro villaggio e destinate ad una vita di reclusione, pur nello sfarzo, all'interno dell'harem dello sceicco Kalid.

Qui, persa la libertà, conquisteranno un'educazione di alto livello, che viene impartita loro da Hala, maestra delle fanciulle e cuoca per amore, che le avvia ad una vita completamente diversa da quella cui erano destinate, ma pur ricca di emozioni. In particolare, nell'harem apprenderanno l'arte della pasticceria, e creeranno uno strano dolce di forma fallica, che più tardi prenderà il nome di cannolo. Tra rievocazione storica e fantasia, un romanzo dedicato ad uno dei dolci più amati della tradizione e conosciuto in tutto il mondo: il cannolo.

Questo primo ciclo di appuntamenti di agosto si chiuderà con altri due incontri. Sabato 11, alle 20, con la presentazione in compagnia di Neria De Giovanni dell’ultimo libro di Nicoletta Bortolotti “Chiamami sottovoce” (HarperCollins 2018), che affronta una pagina della storia dimenticata, il racconto dei bambini nascosti, i piccoli italiani che seguivano i loro genitori migranti nella Svizzera degli Anni Settanta. Domenica 12, alle 20.30, ancora in compagnia della Pitzorno, che dialogherà con la scrittrice Mariantonietta Maccioccu, coautrice di diversi romanzi tra cui il fortunato “Petalie”, uscito qualche anno fa, ed autrice del recente “Tango rosso” (Golem ed., 2018), romanzo che rivela quanto una passione amorosa possa nasconde una dipendenza psicologica dalle conseguenze imprevedibili.
Commenti
12/12/2018
Domani, giovedì 13 dicembre alle 18 la presentazione del testo presso la libreria internazionale Koinè, un evento realizzato dalla Fidapa- Bpw Italy sezione di Porto Torres
© 2000-2018 Mediatica sas