Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaArresti › Marijuana in casa, algherese in manette
S.O. 10 agosto 2018
All´interno dell´immobile sono state trovate 138 piante di marijuana dell’altezza da 2 a 110 centimetri. Sono stati inoltre sequestrati 3 impianti di coltivazione idroponica indoor, comprensivi di grove box, kit di illuminazione, timer per la temporizzazione, deumidificatore, ventilatore e fertilizzanti
Marijuana in casa, algherese in manette


ALGHERO - Nel corso di attività di incremento della prevenzione e repressione del fenomeno connesso ai reati di criminalità diffusa e detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, il Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Alghero ha proceduto all’arresto di un 41enne algherese che aveva realizzato all’interno della sua abitazione una coltivazione di cannabis indica. All'interno dell'immobile sono state trovate 138 piante di marijuana dell’altezza da 2 a 110 centimetri.

Non solo. Presente materiale per la coltivazione, taniche di fertilizzante, sistemi di areazione, due bilancini di precisione, materiale vario per il confezionamento e 107 grammi di infiorescenze di marijuana già pronte per l’immissione nel mercato illegale della riviera del corallo. Sono stati inoltre sequestrati 3 impianti di coltivazione idroponica indoor, comprensivi di grove box, kit di illuminazione, timer per la temporizzazione, deumidificatore, ventilatore e fertilizzanti.

Il luogo era stato realizzato con le piante minuziosamente catalogate per grandezza e tipologia e fatte crescere in modo da avere sempre a disposizione per il periodo estivo un quantitativo in grado di soddisfare la richiesta di stupefacente del mercato locale. Nel corso della perquisizione domiciliare è stata trovata la somma contante di 900 euro ritenuta provento dell’illecita attività di spaccio e 180 ml di metadone di cui l’algherese dovrà giustificare il possesso.
Commenti
17/10/2018
Dal racconto delle vittime, si è accertato che il 34enne, che già in passato aveva avuto delle reazioni del genere, al rifiuto dei genitori di consegnare il bancomat per un prelievo di denaro, era andato nuovamente in escandescenza, minacciandoli
17/10/2018
Operazione antidroga dei militari dell´Aliquota Operativa di Jerzu con la Stazione di Cagliari Pirri e lo Squadrone eliportato Cacciatori di Sardegna. Scoperto il deposito in una stazione di pompaggio dell´acqua. Nel blitz, tre persone sono state arrestate
© 2000-2018 Mediatica sas