Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaPolitica › Morera ad Alghero: nuove relazioni con Valencià
S.O. 11 agosto 2018
L´onorevole Enric Morera i Català, presidente delle Corts Valencianes, il parlamento autonomo del Paìs Valencià, si trova in questi giorni in Sardegna. Partirà da Alghero la ripresa delle relazioni istituzionali
Morera ad Alghero: nuove relazioni con Valencià


ALGHERO - Partirà da Alghero la ripresa delle relazioni istituzionali tra la Sardegna e la Comunità Valenciana con al centro i temi della diversità culturale e linguistica ed il sempre più attuale problema della tutela ambientale e della valorizzazione del paesaggio. L'onorevole Enric Morera i Català, presidente delle Corts Valencianes, il parlamento autonomo del Paìs Valencià, si trova in questi giorni in Sardegna dove è stato invitato dall'Onorevole Gianfranco Ganau, presidente del Consiglio regionale e già sindaco di Sassari, alla discesa dei Candelieri.

Il presidente Morera trascorrerà alcuni giorni in Alghero dove ha avviato una serie di contatti politici e culturali per una ripresa delle relazioni tra la Comunità Valenciana e la comunità algherese. Questa mattina ha visitato la sede dell'Obra cultural e la biblioteca catalana dove è stato ricevuto dal presidente Pino Tilloca e dai dirigenti dell'associazione che hanno illustrato le attività e le iniziative in corso. Il presidente si è impegnato ad incrementare la biblioteca con un fondo di pubblicazioni dono delle Corts Valencianes.

L'onorevole Morera ha poi visitato la chiesa del Carmelo dove si trova la Madonna dels Desemparats, donata nel 1963 alla città di Alghero dalla Comunità Valenciana. Successivamente ha visitato la chiesa della Misericordia dove si trova esposto il Santcristus arrivato avventurosamente nel XVII secolo in Alghero dalla città valenciana di Alicante. Domani è prevista la visita al municipio per un saluto al sindaco Mario Bruno, mentre al pomeriggio incontrerà il gruppo di Sardenya i Llibertat con il quale condivide posizioni politiche ed una vecchia amicizia per definire il programma di due incontri che si terranno in autunno il primo a Valencia su " Mediterraneo e diversità culturale " ed il secondo a Cagliari su " Diversità e integrazione ".

Enric Morera, attualmente numero due di Compromís, movimento guidato da Monica Oltra, è stato europarlamentare ed è segretario generale di Bloc nazionalista Valencià e Verdi-Sinistra ecologista. Il presidente Morera è anche membro del C.A.L.R.E. comitato delle regioni d'Europa e coordina il gruppo Diversità Culturale e Linguistica ed è sopratutto su questi temi che privilegia la sua azione politica e per questi motivi che ha avviato un rapporto con la prima commissione del Consiglio regionale e con il suo presidente onorevole Francesco Agus del gruppo Campo Progressista Sardegna.

Nella foto: Antoni Torre, Carlo Sechi, Enric Morera, Pino Tilloca
Commenti
17/8/2018
Come può una Amministrazione ignorare le segnalazioni circa la stabilità del Centro residenziali per gli anziani in Viale della Resistenza ad Alghero? O aspettare che venga giu, proprio come il ponte? Sarà una “opera pubblica inserita armoniosamente nel paesaggio”, ma ormai obsoleta a causa del passare degli anni, e a causa anche di scarsa manutenzione come si dice
18/8/2018
Nei cinquant´anni della sua esistenza, il ponte ha visto i pedaggi (i guadagni) ed il traffico aumentare a dismisura; ma nessuno dei gestori ha mai tentato di ridurne, parzialmente o temporaneamente, i carichi di lavoro e di programmare un´accurata manutenzione
© 2000-2018 Mediatica sas